> 27 « giugno « 2009 « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio del giorno 27/06/2009

Consigli culinari: Minestra all’Oristanese

“Lo si schiaccia dolcemente tra lingua e palato; lentamente fresco e delizioso, comincia a fondersi: bagna il palato molle, sfiora le tonsille, penetra nell’esofago accogliente e infine si depone nello stomaco che ride di folle contentezza”.  (G. Flaubert)

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1,5kg di pesce (grongo, sarago, muggine, polpo)

1 cipolla

3 spicchi d’aglio

un mazzetto di prezzemolo

500g di pomodori da sugo

5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

4 foglie di basilico

250g di pasta secca (preferibilmente pasta corta)

un pomodoro secco

sale e pepe

Pulire i pesci e sfribrare il polpo battendolo ripetutamente, indi tagliare tutto in piccoli pezzi. Tritare finemente la cipolla, l’aglio, il prezzolo e il pomodoro secco. Immergere i pomodori in acqua bollente per 2 minuti. Dopo averli spellati, privati dei semi e dell’acqua di vegetazione, tagliarli a dadini.
Soffriggere nell’olio il battuto d’aglio, cipolla, prezzemolo e pomodoro secco. Dopo qualche minuto aggiungere i pomodori, le foglie di basilico, sale e pepe.
Far cuocere la salsa a fiamma bassa (coprire rigorosamente la pentola). Indi aggiungere il polpo, 1,5 l d’acqua calda, coprire e prosesuire la corttura a fuoco medio per un’ora. Trascorso il tempo indicato, aggiungere l’altro pesce, proseguire la cottura a fuoco medio per 25/ 30 minuti. Una volta cucinato scolare il pesce con un mestolo forato e diliscarlo. Unire al brodo in ebollizione la minestra. Una volta pronta rimettere il pesce preparato nella pentola e servire la minestra fumante.

Vino consigliato: Vermentino (bianco)

Concerti: rock, un’estate progressive per la Sardegna

(IlMinuto) – Cagliari, 27 giugno – Jethro Tull, Gong e Van Der Graaf Generator: l’estate 2009 ha un deciso aroma progressive per la Sardegna. A distanza di pochi giorni l’uno dall’altro calcheranno i palchi dell’isola alcuni dei gruppi che hanno fatto la storia del rock più magniloquente e sinfonico.
Apriranno le danze i Jethro Tull di Ian Anderson (stadio comunale di Sarroch, 1 luglio), in Sardegna dopo sette anni di assenza. La band del menestrello scozzese sarà seguita a poche ore di  distanza dai Gong (Villa Siotto di Sarroch, 4 luglio). Il gruppo space rock fondato da David Allen suonerà con una formazione del tutto rinnovata rispetto a quella storica.
Non solo. Il 31 luglio a Sestu, la Sardegna ospiterà anche l’unica data italiana dei Van Deer Graaf Generator, nell’ambito della sempre più valida rassegna “Progressi…one” (ingresso gratuito).
Nell’estate rock della Sardegna risuoneranno però anche atmosfere più dirette e blueseggianti.
Il 24 luglio al Narcao Blues Festival saranno infatti Eric Burdon e gli Animals a riportarci alle radici del rock. Attesissima dagli appassionati anche la serata cagliaritana di David Byrne (27 luglio, Anfiteatro romano). La storica voce dei Talking Heads presenterà lo show “Songs of David Byrne and Brian Eno”.