> dicembre « 2009 « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio di dicembre 2009

Il "Capodanno" di Abbanoa: migliaia di bollette a Quartu Sant’Elena, due anni di servizio da pagare in un mese

(IlMinuto) – Cagliari, 31 dicembre – In questi giorni Abbanoa sta inviando a migliaia di famiglie di Quartu Sant’Elena le bollette relative a due anni e tre mesi di servizio: fatture “acconto” spesso superiori ai consumi reali e da pagare entro gennaio, in una o al massimo due rate. Lo denuncia con una nota la Federconsumatori Sardegna. “Si tratta – spiega il presidente regionale della associazione Andrea Pusceddu – di un comportamento inaccettabile per due ragioni: Abbanoa non può pretendere in un mese il pagamento di importi che avrebbero dovuto essere corrisposti in oltre due anni, soprattutto perché il ritardo nella fatturazione è imputabile esclusivamente a una responsabilità della società”. Federconsumatori chiede quindi che gli utenti possano pagare gradualmente, nell’arco di più di due anni “corrispondente a quello per cui sono stati imputati i consumi”. “L’inefficienza e la totale inerzia nelle letture e nelle fatturazioni mostrate da Abbanoa – si può leggere nel comunicato – non possono gravare sul consumatore”. Non solo, secondo l’associazione di consumatori “se si controllano i consumi reali nel proprio contatore, si scopre che l’acconto, molto spesso, è stato calcolato in modo assolutamente sproporzionato rispetto ai consumi reali”. L’associazione dei consumatori invita i cittadini che hanno ricevuto fatture superiori ai consumi “a non pagare e a segnalare ad Abbanoa i consumi reali e chiedere una nuova fatturazione rispettosa della realtà”.

 

Menu de sa cena de Annunóu

mmm che profumino,
fai assaggiare un pezzettino?
Ma che bontà, ma che bontà,
ma che cos’è questa robina qua,
ma che bontà, ma che bontà,
ma che gustino questa roba qua,
ma che bontà, ma che bontà,
Vitello delle Ande?
No? Bovino della Gallura?

(Mina,”Ma che bontà”, in “Mina con bigné”, 1977)

Antipasto: Bombas de arrosu a su zaffaranu

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

300g di riso carnaroli
1 bustina di zafferano
1 cipolla
60g di burro
1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
8dl di brodo di carne
60g di pecorino sardo semistagionato
100g di prosciutto cotto
2 uova
100g di ricotta di pecora
sale e pepe

Sbucciare la cipolla e tritarla, indi farla rosolare in una casseruola con il burro e un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva. Quando la cipolla sarà diventata lucida e quasi traparente, versare a pioggia il riso, farlo tostare e portarlo a cottura aggiungendo via via mestoli di brodo ben caldo (ci vorranno circa 15 minuti). 5 minuti prima che il riso sia pronto, unire la bustina di zafferano. Spegnere il fuoco e versare il riso in un recipiente basso e largo per favorirne il raffreddamento. Nel frattempo, grattugiare il pecorino con una grattugia a fori larghi e tagliare a dadini il prosciutto cotto. Quando il riso sarà tiepido incorporare la ricotta, il prosciutto e metà del pecorino, indi legare tutti gli ingredienti con le uova leggermente battute. Regolare di sale e pepe.
Staccare dal composto ottenuto delle piccole porzioni cui dovrà essere data la forma di cestini schiacciati al centro. Disporre nell’incavo centrale un po’ del pecorino grattugiato rimasto. Mettere le crocchette su una teglia rivestita di carta da forno e cuocerle a 200°C per 12-15 minuti fino a quando prenderanno un bel colore dorato.

Primo: Gnocchettus sadrus cun is gentillas

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

350g di gnochetti sardi
400g di lenticchie
1 cipolla
1 rametto di rosmarino
2 foglie d’alloro
40g di salsiccia
1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
1 spichio d’aglio
200g di polpa di pomodoro
2 bustine di zafferano
1dl di vino bianco
80g di pecorino sardo
sale e pepe

Lessare le lenticchie in abbondante acqua salata per 30 minuti, scolarle e tenerle da parte. Sbucciare la cipolla e tritarla finemente. Lavare e tritare a coltello rosmarino e alloro. In un tegame abbastanza alto rosolare senza alcun condimento la salsiccia sbriciolata finché il grasso inizierà a sciogliersi.
A questo punto aggiungere un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e la cipolla tritata, l’aglio sbucciato e il trito d’erbe. Far insaporire per qualche minuto e unire la polpa di pomodoro. Mescolare e cuocere per 5 minuti, indi incorporare al sugo le bustine di zafferano sciolte in 2-3 cucchiai d’acqua calda. Aggiungere le lenticchie, regolare di sale e pepe, bagnare col vino bianco, mescolare e cuocere per 15 minuti.
Lessare in abbondante acqua salata gli gnocchetti per circa 10-12 minuti, quindi scolarli tenendo da parte qualche cucchiaio d’acqua di cottura della pasta; trasferire gli gnocchetti nel tegame contenente il sugo di lenticchie e mescolare. Far insaporire a fuoco medio per circa un minuto, rigirando continuamente e bagnando con l’acqua di cottura messa da parte per non far asciugare troppo la preparazione. Distribuire gli gnocchetti in un piatto da portata, spolverizzarli con il pecorino grattugiato e servirli subito.

Secondo: Angioni cun is obias

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

8 costolette d’agnello
60g di olive nere
20g di farina bianca
5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
3 acciughe sott’olio
1 spicchio d’aglio
2dl di vino bianco secco
qualche rametto di rosmarino
sale e pepe

Infarinare le costolette; sminuzzare le olive nere e disporle in una ciotolina con due cucchiai d’olio extravergine d’oliva. Tagliare a pezzettini anche i filetti d’acciuga. In un tegame, scaldare il resto dell’olio con lo spicchio d’aglio sbucciato e leggermente schiacciato, quindi aggiungere le acciughe tagliate a pezzettini e farle sciogliere a fuoco dolce.
Unire al soffritto le costolette, farle rosolare bene affinché insaporiscano, quindi bagnarle con il vino bianco. Regolare di sale e pepe, profumare con il rosmarino, coprire e far cuocere la carne per 15 minuti, mescolando spesso.
Trascorso il tempo indicato, aggiungere alla carne le olive condite, mescolare nuovamente per amalgamare il tutto e lasciare cucinare ancora per 5 minuti. Spegnere, far riposare la carne coperta per 5 minuti, indi servirla in tavola.

Contorno: Cardulinus ‘e pezza arrustu

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1kg di funghi
1 spicchio d’aglio
1 ciuffo di prezzemolo
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Privare i funghi dei gambi, pulire con cura le cappelle e sistemarle allineate in una pirofila da forno. Condire con l’olio extravergine d’oliva e un trito di aglio e prezzemolo, spruzzare di sale e pepe e cuocere in forno a 180°C per circa 20-30 minuti.

Dolce: Arrescottu cun mebi

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400g di ricotta di pecora
10g di miele
1 bicchierino di Rum
caffè in polvere

Montare la ricotta con il miele fino a ottenere una crema vellutata. Sistemare la crema in 4 coppe e versare su ognuna un cucchiaio di liquore. Utilizzando un colino, spolverizzare su ogni coppa un velo di caffè in polvere. Conservare in frigo fino al momento di servire.

VINI CONSIGLIATI

Per l’antipasto, il primo e il contorno: Nuragus di Cagliari
Per il secondo: Cannonau di Sardegna
Per il dolce: Nasco di Cagliari liquoroso

Appuntamenti di lunedì 4 gennaio

(IlMinuto) – Cagliari, 30 dicembre -

 

 

 

 

 

 

Cagliari, sino al 30 gennaio, foyer di platea del Teatro Lirico, mostra da “Tapies a Chillida, grafica originale”

 

Cagliari, sino al 9 gennaio, Café Savoia, mostra di Antonio Soddu Pirellas

 

Carbonia, sino al 7 febbraio, Museo dei Paleo Ambienti Sulcitani, “Le Lézard aux plumes d’or” – mostra di Mirò a Carbonia

 

Cagliari, T Hotel, sino al 15 gennaio, mostra “Siediti…” – esposizione di sedute d’artista

 

Cagliari, sino al 31 gennaio, Centro comunale d’arte e cultura il Ghetto, mostra fotografica “Cagliari a 360°”

 

Nuoro, sino al 10 gennaio, Museo Man, Art toys/Art shop

 

Villacidro, sino al 10 gennaio, Mulino Cadoni, mostra-mercato “Il mulino delle belle arti e della creatività manuale”

 

Cagliari, sino al 7 gennaio, Galleria la Bacheca, mostra di Gianni Frigo

 

Alghero, sino al 6 gennaio, ex Circolo Marinai, “Poubelle” – mostra contemporanea e installazioni urbane

 

Alghero, sino al 6 gennaio, Quarté Sayal, Mostra dell’artigianato sardo di qualità

 

Sestu, sino al 6 gennaio, Natale a Sestu

 

Carbonia, Teatro Centrale, va in scena “Dona Flora e i suoi due mariti”

 

Bitti, 19.30, Chiesa di Cumbentu, Griff Trio Astragu – concerto per voci, flauti, cornamuse irlandesi e scozzesi

Appuntamenti di Capodanno: 31 dicembre, 1, 2 e 3 gennaio

(IlMinuto) – Cagliari, 30 dicembre

 

 

 

 

 

 

 

 

giovedì 31 dicembre

 

 

Cagliari, sino al 30 gennaio, foyer di platea del Teatro Lirico, mostra da “Tapies a Chillida, grafica originale”

 

Cagliari, sino al 9 gennaio, Café Savoia, mostra di Antonio Soddu Pirellas

 

Carbonia, sino al 7 febbraio, Museo dei Paleo Ambienti Sulcitani, “Le Lézard aux plumes d’or” – mostra di Mirò a Carbonia

 

Cagliari, THotel, sino al 15 gennaio, mostra “Siediti…” – esposizione di sedute d’artista

 

Sassari, sino al 31 dicembre, Vivanatale

 

Cagliari, sino al 31 gennaio, Centro comunale d’arte e cultura il Ghetto, mostra fotografica “Cagliari a 360°”

 

Nuoro, sino al 10 gennaio, Museo Man, Art toys/Art shop

 

Villacidro, sino al 10 gennaio, Mulino Cadoni, mostra-mercato “Il mulino delle belle arti e della creatività manuale”

 

Cagliari, sino al 7 gennaio, Galleria la Bacheca, mostra di Gianni Frigo

 

Milis, sino al 2 gennaio, Palazzo Boyl, “Il sonno della ragione genera…fiabe, miti e leggende

 

Alghero, sino al 6 gennaio, ex Circolo Marinai, “Poubelle” – mostra contemporanea e installazioni urbane

 

Alghero, sino al 6 gennaio, Quarté Sayal, Mostra dell’artigianato sardo di qualità

 

Oristano, Capodanno dei sardi nel cuore dell’Isola

 

Golfo Aranci, spettacolo di Carmine Faraco

 

Fluminimaggiore, is Candeberis

 

Pabillonis, 7.00, p.zza S.Giovanni, distribuzione de su trigu cottu

 

Bitti, 18.30, centro storico, Cantos in sas carreras a cura di Oches de S’Annossata

 

Alghero, 22.00, Porto catalano, concerto di Alex Britti e Eugenio Bennato

 

Cagliari, 22.00, piazzetta Savoia, spettacolo musicale con gli Zaman e, dalle 24.00, Dj Solla e Dj Nick

 

Cagliari, 22.00, piazza Santa Croce, spettacolo musicale con Reppertorio, Non solo Funky (23.30) e Dj Alex (2.00)

 

Cagliari, 22.45, via Roma, concerto di Claudio Baglioni

 

Olbia, 23.00 (orario orientativo), concerto di Laura Pausini

 

Castelsardo, 23.00, concerto di fine d’anno con Raf

 

Sassari, 23.00 (orario orientativo), piazza d’Italia, concerto degli Almamegretta

 

La Maddalena, 23.30, piazza Comando, concerto di Pino Daniele

 

Cagliari, 24.00, ex Vetreria Pirri, spettacolo pirotecnico

 

 

venerdì 1 gennaio

 

 

Cagliari, sino al 30 gennaio, foyer di platea del Teatro Lirico, mostra da “Tapies a Chillida, grafica originale”

 

Cagliari, sino al 9 gennaio, Café Savoia, mostra di Antonio Soddu Pirellas

 

Carbonia, sino al 7 febbraio, Museo dei Paleo Ambienti Sulcitani, “Le Lézard aux plumes d’or” – mostra di Mirò a Carbonia

 

Cagliari, THotel, sino al 15 gennaio, mostra “Siediti…” – esposizione di sedute d’artista 

 

Cagliari, sino al 31 gennaio, Centro comunale d’arte e cultura il Ghetto, mostra fotografica “Cagliari a 360°”

 

Nuoro, sino al 10 gennaio, Museo Man, Art toys/Art shop

 

Villacidro, sino al 10 gennaio, Mulino Cadoni, mostra-mercato “Il mulino delle belle arti e della creatività manuale”

 

Cagliari, sino al 7 gennaio, Galleria la Bacheca, mostra di Gianni Frigo

 

Milis, sino al 2 gennaio, Palazzo Boyl, “Il sonno della ragione genera…fiabe, miti e leggende

 

Alghero, sino al 6 gennaio, ex Circolo Marinai, “Poubelle” – mostra contemporanea e installazioni urbane

 

Alghero, sino al 6 gennaio, Quarté Sayal, Mostra dell’artigianato sardo di qualità

 

Olbia, Museo Archeologico, concerto di Beppe Dettori

 

Villacidro, 17.00, piazza Lavatoio, distribuzione di trigu cottu, castagne e vino

 

Serrenti, 17.00, Teatro Civico, reading di Giovanna Mulas

 

Cagliari, 21.30, Ampurias, Alberto Pibiri Trio featuring Manda Djin in concerto

 

 

sabato 2 gennaio

 

 

Cagliari, sino al 30 gennaio, foyer di platea del Teatro Lirico, mostra da “Tapies a Chillida, grafica originale”

 

Cagliari, sino al 9 gennaio, Café Savoia, mostra di Antonio Soddu Pirellas

 

Carbonia, sino al 7 febbraio, Museo dei Paleo Ambienti Sulcitani, “Le Lézard aux plumes d’or” – mostra di Mirò a Carbonia

 

Cagliari, T Hotel, sino al 15 gennaio, mostra “Siediti…” – esposizione di sedute d’artista 

 

Cagliari, sino al 31 gennaio, Centro comunale d’arte e cultura il Ghetto, mostra fotografica “Cagliari a 360°”

 

Nuoro, sino al 10 gennaio, Museo Man, Art toys/Art shop

 

Villacidro, sino al 10 gennaio, Mulino Cadoni, mostra-mercato “Il mulino delle belle arti e della creatività manuale”

 

Cagliari, sino al 7 gennaio, Galleria la Bacheca, mostra di Gianni Frigo

 

Milis, Palazzo Boyl, “Il sonno della ragione genera…fiabe, miti e leggende

 

Alghero, sino al 6 gennaio, ex Circolo Marinai, “Poubelle” – mostra contemporanea e installazioni urbane

 

Alghero, sino al 6 gennaio, Quarté Sayal, Mostra dell’artigianato sardo di qualità

 

Sestu, sino al 6 gennaio, Natale a Sestu

 

Olbia, Molo Brin, show degli Adika Pongo

 

Sinnai, 20.30, Teatro Civico Comunale, “Paschiscedda in domu de Afisinu” – opera in tre atti

 

Iglesias, 21.00, New Bistrot, “Stranos elementos” – concerto di hip hop sardo

 

San Vito-Muravera, 22.30, Brighton Pub, Fleurs Du Mal in concerto

 

Cagliari, 23.10, Ocumare Drinkhouse, Malk – spettacolo musicale

 

Oristano, 23.30, bar “La rambla de Felix”, Ag/Bc live

 

 

 

domenica 3 gennaio

 

 

Cagliari, sino al 30 gennaio, foyer di platea del Teatro Lirico, mostra da “Tapies a Chillida, grafica originale”

 

Cagliari, sino al 9 gennaio, Café Savoia, mostra di Antonio Soddu Pirellas

 

Carbonia, sino al 7 febbraio, Museo dei Paleo Ambienti Sulcitani, “Le Lézard aux plumes d’or” – mostra di Mirò a Carbonia

 

Cagliari, THotel, sino al 15 gennaio, mostra “Siediti…” – esposizione di sedute d’artista 

 

Cagliari, sino al 31 gennaio, Centro comunale d’arte e cultura il Ghetto, mostra fotografica “Cagliari a 360°”

 

Nuoro, sino al 10 gennaio, Museo Man, Art toys/Art shop

 

Villacidro, sino al 10 gennaio, Mulino Cadoni, mostra-mercato “Il mulino delle belle arti e della creatività manuale”

 

Cagliari, sino al 7 gennaio, Galleria la Bacheca, mostra di Gianni Frigo

 

Alghero, sino al 6 gennaio, ex Circolo Marinai, “Poubelle” – mostra contemporanea e installazioni urbane

 

Alghero, sino al 6 gennaio, Quarté Sayal, Mostra dell’artigianato sardo di qualità

 

Sestu, sino al 6 gennaio, Natale a Sestu

 

Tonara, 16.30, Teatro comunale, “Cicciu Fruscedda” – commedia in lingua sarda

 

Arbus, 19.00, Teatro dell’oratorio San Giovanni Bosco, “Altre voci di Natale: canti, poesie e racconti”

 

Cagliari, 20.30, Teatro Civico – Bastione San Remy, “Pranzo di Natale” – spettacolo scritto e interpretato da Francesca Falch

 

Genuri, 22.00, Nuragic Pub, Fleurs Du Mal in concerto

 

Enzo Favata presenta a Sassari il nuovo album "The night of the Storytellers"

(IlMinuto) – Cagliari, 30 dicembre – Continua il tour sardo di Enzo Favata. Questa sera il sassofonista presenterà il suo nuovo disco a Sassari “The night of the Storytellers” con un concerto al Teatro Civico alle 21.00 (l’ingresso è gratuito) a cui seguirà la data algherese del 6 gennaio. Favata si esibirà in trio con il chitarrista Marcello Peghin e col contrabbassista Yuri Golubev. “The night of the Storytellers”, un’ora di musica per dieci brani, è il tredicesimo album del jazzista.