> 22 « marzo « 2010 « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio del giorno 22/03/2010

Appuntamenti di domani 23 marzo

(IlMinuto) – Cagliari, 22 marzo -

Cagliari, sino al 30 maggio, Lazzaretto S.Elia, mostra “I percorsi della memoria”

Cagliari, sino al 27 marzo, Galleria “Sotto piano Beaux Arts” – “Riflessioni e stati d’animo in quattro grandi lavori” – mostra di opere di Flaviano Ortu

Cagliari, fino al 20 aprile, Centro comunale di arte e cultura Castello San Michele, mostra “mini Darwin alle Galapagos”

Cagliari, fino al 7 aprile, Teatro Civico di Castello, mostra “Ovolando” – uova da collezione

Terralba, sino al 26 marzo, Circolo culturale d’arte Prometeo, mostra collettiva di pittura “Paesaggi di guerra”

Sassari, sino al 21 aprile, Caffè e Teeria Mannoni, Mostra della pittrice Sebastiana Giorgina Ruggiu

Cagliari, sino al 4 aprile T Hotel, mostra collettiva “Carta al T”

Cagliari, sino al 28 marzo, Cittadella dei Musei, “vietato non toccare” – mostra sensoriale

Oristano, sino al 31 marzo, mostra “Una vita da rockstar” di Ilaria Corda

Cagliari, sino al 31 marzo, Gallery Caffè, mostra “Una vita da rockstar” di Ilaria Corda

Nuoro, sino al 6 giugno, Museo Man, mostra “Capolavori del ’900 italiano. Dall’avanguardia futurista al ritorno all’ordine”

Nuoro, sino al 26 marzo, Caffè Tettamanzi, mostra personale di Nicolina Carta

Villanovaforru, sino al 5 settembre, Museo del Territorio, “Ernesto Che Guevara – Rivoluzionario e Icona”

Cagliari, sino al 12 aprile, Centro comunale “Il Lazzaretto”, “Stazione temporanea dell’Iperrealismo” – mostra

Cagliari, sino al 27 marzo, Mk Spazio Cultura, mostra personale di Gianvittorio “Corallo e Artigianato sardo”

Cagliari, sino al 24 marzo, spazio P, mostra personale di Bruno Meloni “Esposizione Alfa Omega”

Cagliari, sino al 15 giugno, Teatro Stabile della Sardegna ” I ritorni – viaggi di formazione”

Quartucciu, sino al 20 giugno, Domusart, mostra archeologica “Luce sul tempo”

Cagliari, sino al 31 marzo, Cineworld, proiezione del film “Distanze” di Pierfrancesco Zappareddu

Quartu Sant’Elena, sino al 30 marzo, Liceo Artistico Brotzu, mostra “Poveri ma(il) belli” – visitabile in orario scolastico dalle 8 alle 14

Sassari, sino al 9 aprile, “La settimana santa a scoperta dei tesori d’arte e della confraternita”

Cagliari, sino al 27 marzo, Centro comunale d’Arte e Cultura “Il Ghetto”, mostra Marc Chagall “il veggente di Vitebsk”

Cagliari, sino al 23 marzo, Fiera di Cagliari, “Hospitando Sardegna”Sassari, sino al 10 aprile, Sosushi, “Onirica” – mostra fotografica di Patrizia Cau

Sassari, Palazzo di città, Un nuovo cinema per l’ambiente
Sarroch, Scuola primaria, Rassegna “Teatro Ragazzi”

Cagliari, 17.30, Mediateca del Lazzaretto di Sant’Elia, corso di formazione sul tema “Pedofilia e maltrattamenti sui bambini”

Serrenti, 17.30, ex Mattatoio comunale, “Ernesto Che Guevara. Uomini e rivoluzioni”

Cagliari, 17.30, Biblioteca comunale Pirri, presentazione del libro “Tranquillo come una salma”

Cagliari, 20.00, Cineworld, “La Sonnambula” di Vincenzo Bellini in differita dal Teatro Lirico di Cagliari

Cagliari, 20.30, via Monte Santo 28, rassegna “Sante Ragioni – peccato non discuterne”

Nuoro, 21.00, Teatro Eliseo, “Cose che mi sono capitate”

Cagliari, 21.30, Canone Inverso, “Boss’n'Jazz” – concerto

Ex miniera di Furtei. Petizione per chiedere l’intervento della Regione. Gig: "Incombe disastro ambientale"

(IlMinuto) – Cagliari, 22 marzo – “Anche tu puoi dare il tuo contributo affinché il vasto territorio del comune di Furtei (…) possa essere bonificato e possa essere scongiurato il pericolo di un avvelenamento dell’intera regione”. E’ quanto scrivono su Facebook i promotori di una petizione, rivolta al presidente della Giunta regionale e all’assessore dell’Industria, per chiedere la bonifica dell’ex miniera d’oro di Furtei. “Anche tu – spiegano – puoi sostenere concretamente la battaglia degli ex minatori della Sgm oggi in cassa integrazione, che da 18 giorni occupano una sala del Palazzo regionale a Cagliari, in viale Trento”. Il documento, indirizzato a Cappellacci e Angioni, chiede che i minatori della Sardinia Gold Mining siano utilizzati nelle attività di bonifica del sito e nella trasformazione dell’area in una “nuova risorsa economica e occupazionale”.
Nel sito che ospita l’ex miniera d’oro – sottolinea il Gruppo di Intervento Giuridico – “incombe il disastro ambientale. Solo grazie all’abnegazione dei dipendenti licenziati dalla società mineraria si è evitato in extremis un disastro ambientale. Sino a quando? E il presidente della Regione Ugo Cappellacci dov’è? Soprattutto, che ha fatto in proposito?”.
“Il rischio che la fuoriuscita del cianuro, dell’arsenico e di altre sostanze possa inquinare il rio Santu Miali e le condotte che portano l’acqua al Campidano e a Cagliari – spiega la consigliera provinciale del Prc, Simona Lobina – è sempre più concreto”.

La petizione:

 http://subarralliccu.officinevida.eu/

 

Time in Jazz XXIII. Fresu: "Musica da respirare insieme"

(IlMinuto) – Cagliari, 22 marzo – Ritorna Time in Jazz. Dal 10 al 16 agosto il festival ideato e diretto da Paolo Fresu coinvolgerà la sua Berchidda e altri centri più o meno vicini del nord Sardegna, fra Logudoro e Gallura.
“Una settimana di musica (e non solo) – è detto in una nota – dal mattino a notte fonda, in località e spazi differenti, dalle chiese campestri ai boschi sulle falde del Monte Limbara, con il grande palco in Piazza del Popolo a Berchidda ad accogliere come sempre i concerti serali”. Nel programma 2010 spiccano nomi del calibro di Ornette Coleman, Ralph Towner, Enrico Rava, Mario Brunello, Dhafer Youssef, Enrico Pieranunzi.
Come sempre il Festival avrà un tema caratterizzante. Alla sua XXIII edizione, Time in Jazz prosegue nel segno dell’aria il ciclo quadriennale dedicato ai quattro elementi naturali e inaugurato lo scorso anno con l’acqua.
“Dal 1988 – spiega Paolo Fresu – anno della sua nascita, il festival non si accontenta di consumare musica fine a se stessa, ma eleva questo linguaggio a strumento comunicativo prepotentemente vitale.
Con il passare degli anni – sottolinea il jazzista – ci si è resi conto di quanto la musica ed il jazz possano smuovere gli animi e le coscienze. Time in Jazz non è diventato solo un momento per consumare buona musica, ma soprattutto per respirarla con gli altri. Esattamente come si respira l’aria”.

Proposta di legge Schirru (Pd): "Niente pensione di reversibilità a chi uccide il coniuge"

(IlMinuto) – Cagliari, 22 marzo – Chi uccide il proprio coniuge sarà escluso dal diritto di percepire la pensione di reversibilità. E’ quanto prevede la proposta di la proposta di legge presentata dalla parlamentare sarda del Pd, Amalia Schirru, dopo un recente fatto di cronaca segnalato dalla trasmissione “Mi manda Rai Tre”. “La puntata del 13 marzo – si può leggere in una nota – aveva visto protagonista la giovane nuorese Vanessa Cardia, il cui padre aveva ottenuto dall’Inpdap, toglienola appunto a lei, la pensione di reversibilità della moglie che aveva ucciso nel 1998″.

 

Indagine Almalaurea. Università di Cagliari: solo il 30 per cento dei laureati lavora ad un anno dalla fine degli studi

(IlMinuto) – Cagliari, 22 marzo – Ad un anno dal termine degli studi, solo il 30 per cento dei laureati dell’Università di Cagliari – contro la media nazionale del 42 % – ha trovato lavoro. E’ quanto rivela il XII Rapporto di Almalaurea sulla condizione occupazionale dei laureati italiani. La maggior parte dei laureati non si ferma alla laurea di primo livello: nell’Ateneo di Cagliari il 69,8% degli intervistati sceglie infatti di proseguire gli studi ed ottenere la laurea specialistica.