> 29 « aprile « 2010 « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio del giorno 29/04/2010

Mostre del 30 aprile

(IlMinuto) – Cagliari, 29 aprile -

Cagliari, sino al 30 maggio, Lazzaretto, mostra itinerante “I percorsi della memoria”

Settimo San Pietro, sino al 26 settembre, Arca del Tempo, mostra “Ubi Roi” – litografie di Joan Mirò

Nuoro, sino al 6 giugno, Man, mostra di Luca Rento

Terralba, sino al 30 aprile, Prometeo, “Arte in vetrina – Lux Art”

Cagliari, fino al 15 giugno, cittadella dei Musei – Museo Archeologico Nazionale, “Il popolo di bronzo”

Cagliari, sino al 30 aprile, Espace di Suoni & Pause, “Declinazioni del paesaggio” – mostra fotografica di Ottavio Pinna e Federico Busonero

Cagliari, sino al 2 maggio, Chiesa della Speranza, “Nel nome del figlio” – installazione fotografica di Francesca Manca di Villahermosa

Oristano e Cagliari, sino al 30 aprile, (Oristano: Lola Mundo, Luky Bar, Bar del Tribunale, Pispisa Ottico, C&D Bar- Cagliari: Gallery Cafè), “Senza parole” – mostra personale di Martina Olla

Cagliari, sino al 16 maggio, Lazzaretto, “Spirito indomito” – mostra personale di Giò Tanchis

Nuoro, sino al 6 giugno, Museo Man, mostra “Capolavori del ’900 italiano. Dall’avanguardia futurista al ritorno all’ordine”

Villanovaforru, sino al 5 settembre, Museo del Territorio, “Ernesto Che Guevara – Rivoluzionario e Icona”

Sassari, sino al 4 maggio, Sosushi, “Architetture dell’ego” – mostra di Pia Ruggiu

Quartucciu, sino al 20 giugno, Domusart, mostra archeologica “Luce sul tempo”

Cagliari, sino al 12 maggio, Spazio P, “Lost and Found” – mostra di arte contemporanea di Dario Costa

Barumini, sino al 21 settembre, Centro culturale Giovanni Lilliu, esposizione “Le macchine di Leonardo da Vinci”

Cagliari, sino al 30 maggio, Exmà, mostra “Passio, Durer, Ronault e la Passione di Cristo”

Cagliari, sino al 27 giugno, Centro comunale d’Arte e Cultura “Il Ghetto”, mostra di Marc Chagall

Cagliari, sino al 3 maggio, Galleria dello Sperone, “Checkin(g) out of the Checkpoint” racconto fotografico di Machson Watch

Cagliari, sino al 15 giugno, Teatro Stabile della Sardegna ” I ritorni – viaggi di formazione”

Sassari, sino al 21 maggio, Proposte d’interni, “In cammino tra sete e gioie” – mostra di abiti da sposa e da cerimonia di Lucia Deligios

Cagliari, sino al 18 maggio, S’Umbra-Progetti Fotografici, “Fotodisegni di Danila Meloni”

Cagliari, sino al 9 maggio, Galleria d’Arte Spazio culturale MK, mostra pittorica di Elisa Kiki Gaviano

Pula, sino al 6 maggio, Casa Frau, mostra fotografica “I passi di Sant’Efisio” di Luca Fadda

Cagliari, sino al 13 maggio, Centro comunale d’Arte “La Vetreria”, mostra “Red Carpet walk of fame”

Quartu Sant’Elena, sino al 7 maggio, Centro museale “Quartissimo”, doppia mostra personale ”Play>Risk/Introspezione”

Comitato per la Territorialità della Pena: l’8 maggio presidio di fronte al Consiglio regionale. "Consegneremo le 3mila firme raccolte. Siamo stanchi di fare anticamera"

(IlMinuto) – Cagliari, 29 aprile – 3mila firme raccolte con una petizione popolare, presentazione di ordini del giorno nelle Province e in numerosi Comuni della Sardegna, l’apertura di un gruppo su Facebook con 1450 iscritti.
Sono questi i risultati del lavoro silenzioso del comitato per la Territorialità della Pena, nato nell’autunno 2009 per denunciare la vicenda di Bruno Bellomonte e chiedere che i detenuti condannati o in attesa di giudizio, scontino la pena in istituti prossimi alla residenza delle loro famiglie (secondo quanto prevede una legge del 1975).
La grande attività del Comitato non è stata però sufficiente a convincere chi di dovere a concedere un incontro con la Commissione Diritti Civili in Consiglio regionale. Mesi di lunga e inutile attesa hanno spinto il comitato a indire una manifestazione a Cagliari per sabato 8 maggio.
“Stanchi di continue attese e di fare anticamera - si legge in una nota del Comitato – il giorno 8 maggio ci recheremo a Cagliari per un presidio davanti alla Regione e consegnare le firme raccolte ed il frutto del lavoro di tanti amici e compagni”.
“Vogliamo – prosegue il documento – un impegno concreto e non vuote promesse o l’istituzione di nuove sotto-Commissioni per la distribuzione di poltrone e di gettoni di presenza”.

S.P.

A Gonnoscodina passeggiata sulle orme di Maria Zara: strega

(IlMinuto) – Cagliari, 29 aprile – Una camminata lungo i sentieri delle fatucchiere “pro is moris de is cogas”, alla ricerca delle “orme” lasciate nel Cinquecento da Maria Zara. E’ questo il programma che la Pro Loco di Gonnoscodina offre a turisti ed appassionati per domenica prossima.
La passeggiata in mezzo al verde – con partenza alle 9.00 piazza della chiesa di S. Sebastiano – si svolgerà lungo i percorsi seguiti da Maria Zara, strega di Gonnoscodina processata dall’Inquisizione.
“Maria Zara - si legge nella sentenza letta nel 1585 dall’inquisitore in piazza Santa Caterina a Sassari – abitante e originaria del villaggio di Gonnoscodina, fu condannata come fattucchiera e come gravemente sospetta di apostasia formale”.
La ricerca recente – spiega la Pro Loco – si è concentrata sulla stregoneria come fenomeno culturale, con un rinnovato interesse sugli episodi di stregoneria come “espressione di credenze, di valori e di fantasie”.
“Lungo i sentieri della strega – si legge in una nota – vi sono i segni di una vitalità ancora prorompente dei cicli naturali, di una natura sorprendentemente interessante, ricca e varia che esige di essere meglio conosciuta e tutelata”.
La giornata prevede il pranzo al sacco a “Pala funtana” e, nel pomeriggio, la visita alla tomba dei giganti “s’omu e s’orcu”.

Di Pietro nomina Palomba. Il coordinatore regionale dell’Idv candidato alla presidenza della Provincia di Cagliari

(IlMinuto) – Cagliari, 29 aprile – Sarà Federico Palomba il candidato dell’Italia dei Valori alla presidenza della Provincia di Cagliari. Il coordinatore regionale dell’Idv è stato indicato – e nominato – candidato presidente direttamente dal leader nazionale Antonio di Pietro, dopo che nel ballottaggio fra Tiziana Frongia e Patrizio Rovelli le schede spogliate erano risultate più numerose dei votanti, con reciproche accuse di brogli tra le due fazioni interne al partito.

Calcio giovanile: 45 squadre e 800 atleti al Torneo internazionale di Senorbì

(IlMinuto) – Cagliari, 29 aprile – 45 squadre con oltre 800 atleti di fascia d’età compresa tra i 5 e 16 anni provenienti dalla Sardegna, dalla penisola e da tre nazioni straniere. Sono questi i numeri della XV edizione del Torneo internazionale di calcio giovanile, in programma dal 25 al 28 giugno a Senorbì.
La manifestazione, organizzata dall’Unione Sportiva Fulgor in collaborazione con l’amministrazione comunale, riveste – è detto in una nota – “per tutto il paese di Senorbì una grande importanza, non solo dal punto di vista sportivo e socio-economico. L’evento permetterà infatti di portare l’immagine della cittadina senorbiese al di fuori dei confini della Trexenta e di far apprezzare le sue ricchezze archeologiche, culturali ed enogastronomiche”.