> UN ANNO FA. Sassari, eclatante protesta dei militanti di A Manca per chiedere la liberazione di Bellomonte « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

UN ANNO FA. Sassari, eclatante protesta dei militanti di A Manca per chiedere la liberazione di Bellomonte

(IlMinuto) – Cagliari, 28 luglio 2009 – Questa mattina due dirigenti di A Manca pro s’Indipendentzia si sono incatenati ad una finestra del palazzo della Provincia di Sassari e hanno srotolato uno striscione con su scritto “Bruno Liberu”. Le ragioni dell’azione di A Manca, compiuta per protestare contro l’arresto del dirigente nazionale del movimento Bruno Bellomonte, sono poi state illustrate alla presidente della provincia di Sassari Alessandra Giudici. “Dal 10 giugno – si può leggere in una nota – lo Stato italiano ha sequestrato il dirigente della nostra organizzazione Bruno Bellomonte e la stampa italiana e “sarda” (n.d.r.: non è il caso del IlMinuto) dopo i primi due giorni, ha fatto calare sulla vicenda un assordante silenzio, ignorando le numerose iniziative di protesta, i comunicati, le conferenze stampa e le altre iniziative di solidarietà”. In piazza d’Italia altri militanti hanno distribuito volantini per spiegare ai cittadini il senso dell’azione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “UN ANNO FA. Sassari, eclatante protesta dei militanti di A Manca per chiedere la liberazione di Bellomonte”


I commenti sono chiusi.