> Cpa di Elmas. Loddo (5 novembre): “102 algerini sequestrati per 40 giorni contro la legge. Chiudere subito questa galera” « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Cpa di Elmas. Loddo (5 novembre): “102 algerini sequestrati per 40 giorni contro la legge. Chiudere subito questa galera”

(IlMinuto) – Cagliari, 13 ottobre –  “In barba alle leggi, che consentono di trattenere i migranti nei Cpa non oltre cinque giorni, i 102 algerini sono stati ‘sequestrati’ per più di 40 giorni. In queste condizioni inumane e incivili, la cui unica colpa dei migranti algerini è quella di non essere nati in Italia, ribellarsi è giusto”. E’ quanto afferma con una nota Roberto Loddo dell’associazione 5 novembre.
“Gli algerini – sottolinea Loddo commentando i fatti di martedì – hanno deciso di ribellarsi alla violenza delle leggi razziste e xenofobe del governo. Il Cpa di Elmas, come tutti i centri di detenzione italiani ed europei, non ha nulla a che vedere con l’accoglienza e l’ospitalità. Basta dare uno sguardo alle ringhiere alte tre metri, alle sbarre, alle finestre, alle telecamere ai cancelli, ai militari che presidiano il Cpa”. L’associazione 5 novembre chiede l’immediata chiusura della struttura di Elmas, definita “galera per migranti”. “Dentro questi centri – spiega Loddo – i diritti e le regole cessano di esistere. Di fatto è impossibile fornire una adeguata difesa legale e fare delle costanti visite”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Cpa di Elmas. Loddo (5 novembre): “102 algerini sequestrati per 40 giorni contro la legge. Chiudere subito questa galera””


I commenti sono chiusi.