> Dopo otto notti i dipendenti della Geas lasciano il tetto della stazione di Cagliari. Carta: “Salvi tutti i posti di lavoro” | ilMinuto

Dopo otto notti i dipendenti della Geas lasciano il tetto della stazione di Cagliari. Carta: “Salvi tutti i posti di lavoro”

(IlMinuto) – Cagliari, 29 ottobre – Battaglia vinta per i dipendenti della Geas. Dopo nove giorni di mobilitazione e otto notti passate sul tetto della Stazione ferroviaria di Cagliari, i lavoratori che si occupano della pulizia dei treni sono stati convinti a cessare la protesta che aveva bloccato l’intero sistema ferroviario sardo (con 112 corse annullate nella giornata di ieri). “Siamo riusciti ad ottenere le risorse per salvaguardare i posti di lavoro di tutti gli operai”, ha spiegato l’assessore dei Trasporti Angelo Carta ai lavoratori. Trenitalia stanzierà 3,3 milioni di euro per garantire il servizio di pulizia. Gli ormai ex lavoratori Geas saranno assunti dalla nuova ditta che gestirà il servizio.“L’accordo proposto – precisa una nota stampa pubblicata anche sul sito della Regione Sardegna – prevede la prosecuzione dei contratti di lavoro per 6 mesi con la nuova ditta aggiudicataria dell’appalto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA