> La rabbia degli agricoltori paralizza Cagliari. Coldiretti: “Siamo stati presi in giro. Istituzioni irresponsabili: ora basta” « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

La rabbia degli agricoltori paralizza Cagliari. Coldiretti: “Siamo stati presi in giro. Istituzioni irresponsabili: ora basta”

protesta cagliari(IlMinuto) – Cagliari, 13 ottobre – Anche il mondo dell’agricoltura scende in piazza. Questa mattina sono migliaia gli aderenti alla Coldiretti, alla Cia, alla Copagri e alla Confagricoltura che sfilano per le vie di Cagliari con l’obiettivo di denunciare la “peggiore crisi degli ultimi 40 anni”. Il corteo, partito alle 10.30 da piazza dei Centomila, arriverà alle 14.00 circa in viale Trento, di fronte al palazzo della Giunta regionale. “La agricoltura sarda e il mondo agro-pastorale – denuncia Coldiretti in una nota – sono stati presi in giro”. “Il fatto più sconcertante – spiega l’organizzazione – si è consumato lo scorso 29 settembre a Roma, dove abbiamo assistito a uno spettacolo vergognoso in cui Regione Sardegna e Ministero per tutta la mattinata si sono ‘rimpallate’ responsabilità, in un mortificante conflitto istituzionale. Tutto questo mostra una completa assenza di senso di responsabilità delle istituzioni, in barba alle difficoltà che stanno vivendo i pastori sardi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “La rabbia degli agricoltori paralizza Cagliari. Coldiretti: “Siamo stati presi in giro. Istituzioni irresponsabili: ora basta””


I commenti sono chiusi.