> Speciale lotta dei pastori. Prc: “Politica e democrazia messe a tacere con la forza” | ilMinuto

Speciale lotta dei pastori. Prc: “Politica e democrazia messe a tacere con la forza”

mps(IlMinuto) – Cagliari, 20 ottobre – “Quanto avvenuto nel pomeriggio di ieri è un fatto inaccettabile che evidenzia la totale incapacità del governo regionale nell’affrontare un’emergenza così importante. Quando la politica e la democrazia sono messe a tacere con la forza e la repressione è giunta l’ora di rassegnare le dimissioni troppe volte rimandate”. Lo afferma con una nota stampa il segretario regionale di Rifondazione comunista Gianni Fresu, commentando quanto avvenuto ieri sera a Cagliari alle 18.00 circa, quando, di fronte al Consiglio regionale, le forze dell’ordine hanno caricato i pastori di Mps, arrivando – come riportato da numerose testimonianze e resoconti – a sparare lacrimogeni ad altezza d’uomo. Cinque pastori sono stati fermati, un manifestante rischia di perdere un occhio e un fotoreporter è stato colpito da un lacrimogeno alla testa (fonte Rai Sardegna).“Come Partito della Rifondazione Comunista – sottolinea Fresu – esprimiamo il nostro più totale sostegno ai pastori sardi che da diversi mesi protestano in difesa del proprio lavoro e per la salvezza di un settore produttivo fondamentale per la nostra economia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Speciale lotta dei pastori. Prc: “Politica e democrazia messe a tacere con la forza””


I commenti sono chiusi.