> 2010 novembre 26 | ilMinuto

Archivio del giorno 26/11/2010

La collera dei pastori paralizza ancora l’Isola. Floris (Mps): “Presto a Roma o Bruxelles”

(IlMinuto) – Cagliari, 26 novembre – La rabbia dei pastori spezza nuovamente in due l’Isola. Dopo la manifestazione di fronte alla Saras della settimana scorsa, oggi circa 150 pastori di Mps hanno paralizzato la Sardegna bloccando il traffico nei due sensi lungo la strada statale 131, inizialmente all’altezza del bivio Bolotana e poi, dalle 11.30, a Tramatza. Le ragioni della protesta sono le stesse dei mesi scorsi. Dopo il “tradimento” dell’accordo Giunta-Mps del 2 novembre, il Movimento riparte dalla richiesta di 15mila euro di finanziamento de minimis per azienda. Continua a leggere ‘La collera dei pastori paralizza ancora l’Isola. Floris (Mps): “Presto a Roma o Bruxelles”’

Ddl Gelmini. Continua la mobilitazione degli studenti sardi. Melis: “Non accettiamo il ridimensionamento Università pubblica”

melis(IlMinuto) – Cagliari, 26 novembre – Prosegue la mobilitazione degli studenti universitari della Sardegna contro il ddl Gelmini. A Cagliari – mentre sta per concludersi la riunione del Senato accademico – sono sempre più numerosi gli studenti e i ricercatori che occupano il tetto del Palazzo delle Scienze. Il presidio contro la Riforma – è stato spiegato – continuerà almeno sino a martedì, quando il provvedimento tornerà all’esame della Camera. Il no alla riforma Gelmini ha coinvolto anche i ricercatori e i rettori degli Atenei della Sardegna. Continua a leggere ‘Ddl Gelmini. Continua la mobilitazione degli studenti sardi. Melis: “Non accettiamo il ridimensionamento Università pubblica”’

“Tagliamo costi e privilegi della classe politica sarda”. Zuncheddu presenta la proposta di legge “anticasta” dei Rossomori

(IlMinuto) – Cagliari, 26 novembre – “Di fronte alla crisi economica che attraversa la società sarda, la classe politica deve cominciare a tagliare i suoi costi e privilegi”. E’ quanto ha spiegato ieri la consigliera regionale dei Rossomori, Claudia Zuncheddu, presentando alla stampa la proposta di legge per la riduzione dei costi della politica. Una proposta che – attraverso l’eliminazione delle diarie e la riduzione dello stipendio mensile del consigliere regionale – consentirebbe alla Regione Sardegna di risparmiare 6 o 7 milioni di euro all’anno: una fetta che corrisponde a circa il 3 per cento dell’intera Finanziaria regionale 2010. Attualmente un consigliere regionale – ha detto Zuncheddu – non prende meno di 9mila euro al mese (più di 10mila per i residenti a più di 35 chilometri da Cagliari). Se la proposta della presidente dei Rossomori venisse approvata i consiglieri vedrebbero almeno dimezzato il loro “stipendio mensile”. Continua a leggere ‘“Tagliamo costi e privilegi della classe politica sarda”. Zuncheddu presenta la proposta di legge “anticasta” dei Rossomori’

Università. Bando “fittocasa” aMpI: “La Regione imbroglia gli studenti fuorisede”

diritto allo studio(IlMinuto) – Cagliari, 26 novembre – La Regione sta prendendo in giro gli studenti universitari sardi “costretti ad andare a studiare in Italia anche contro la loro volontà” congelando i fondi destinati ai vincitori di borsa di studio. E’ quanto denuncia con una nota il Direttivo politico nazionale di a Manca pro s’Indipendentzia. Nonostante la pubblicazione della graduatoria, i sei milioni di euro stanziati e messi a bando dalla Giunta regionale (delibera 13 ottobre 2009) con l’obiettivo di contribuire, con un massimo di 2500 euro all’anno, al pagamento degli affitti degli studenti fuorisede non sono stati ancora erogati. Continua a leggere ‘Università. Bando “fittocasa” aMpI: “La Regione imbroglia gli studenti fuorisede”’

“Sa die pro s’Indipendentzia”: domani a Cagliari la prima edizione della marcia

cagliari(IlMinuto) – Cagliari, 26 novembre – Partirà alle 10.30 dallo Stadio Sant’Elia di Cagliari, farà una piccola sosta nel piazzale della Fiera, e poi proseguirà per viale Diaz e via Roma la prima “Marcia per l’indipendenza”. La manifestazione, denominata “Sa die pro s’Indipendentzia-Indipendence day”, nasce su Facebook dall’idea di un emigrato sardo, Filippo Grecu. Continua a leggere ‘“Sa die pro s’Indipendentzia”: domani a Cagliari la prima edizione della marcia’