> 2010 novembre 27 | ilMinuto

Archivio del giorno 27/11/2010

“Bruno Bellomonte mette la faccia nelle cose che fa”. Intervista a Caterina Tani

Bruno Bellomonte(IlMinuto) – Cagliari, 27 novembre – “Un numero di telefono in un calzino, una intercettazione ambientale, frequenti viaggi a Roma. Sono queste le prove ‘schiaccianti’ per cui Bruno Bellomonte ha già passato 14 mesi in carcere con l’accusa di avere partecipato, all’interno di una presunta organizzazione (le nuove Br-Pcc) composta da ben sette persone, alla preparazione di un’azione per ‘colpire l’imperialismo e i suoi simboli’ in occasione del G8 della Maddalena del 2009 ”. Così si apriva l’articolo del Minuto pubblicato il 17 settembre, all’indomani della prima udienza del processo nel Tribunale di piazzale Clodio. Bellomonte è stato poi trasferito da Siano (Calabria) al carcere di Viterbo e i mesi di galera sono ormai 16. In una lunga intervista Caterina Tani, moglie di Bellomonte e presidente del circolo Italia-Cuba di Sassari, analizza i fatti e tratteggia con precisione la figura del sindacalista e militante comunista e indipendentista. Un ritratto che la stampa a cui “non interessa nessuna informazione sul caso che non arrivi da Procura o Questura” non pubblicherà mai.

Chi è Bruno Bellomonte?

Bruno Bellomonte è un comunista, militante indipendentista, sindacalista. Uno che mette la faccia nelle cose che fa, che non si nasconde per fare l’attività politica in cui crede. Persona generosa in senso lato, sempre disponibile nei confronti di compagni, amici e familiari.  Continua a leggere ‘“Bruno Bellomonte mette la faccia nelle cose che fa”. Intervista a Caterina Tani’

Minestroni cun fà

Mossu partidu, bene ‘odidu

Ingredienti:

Porzioni: 4

180g di pasta grossa da minestra
100g di cotenna di maiale
100g di lardo
300g di fave secche
un mazzetto di bietole
una cipolla
5 pomodori secchi
sale
olio extravergine d’oliva Continua a leggere ‘Minestroni cun fà’

UN ANNO FA. Vertenza Alcoa: stop alla cassa integrazione. I manganelli delle forze dell’ordine sui lavoratori in corteo: i commenti

un anno fa(IlMinuto) – Cagliari, 27 novembre 2009 – La lotta dei lavoratori e la mobilitazione di un’intera provincia hanno dato i primi risultati. Ieri, al temine dell’incontro durato più di sei ore al Ministero dello Sviluppo economico a Roma, la Alcoa ha deciso di revocare le procedure di cassa integrazione in attesa di un accordo sulle tariffe energetiche. Al termine della riunione è stata sottoscritta una prima intesa e fissata una nuova riunione per il 9 dicembre. Si è chiusa quindi con un passo in avanti una giornata in cui si sono vissuti dei momenti di tensione, con le manganellate delle forze dell’ordine – registate dalle telecamere – sui lavoratori in corteo a Roma e che hanno portato un sindacalista all’ospedale. La lotta degli operai di Alcoa ha raccolto una solidarietà diffusa fra le forze politiche e sindacali. Continua a leggere ‘UN ANNO FA. Vertenza Alcoa: stop alla cassa integrazione. I manganelli delle forze dell’ordine sui lavoratori in corteo: i commenti’