> “L’Università è appesa a un filo”. Studenti sui tetti degli Atenei della Sardegna e a Roma in centinaia occupano il Colosseo | ilMinuto

“L’Università è appesa a un filo”. Studenti sui tetti degli Atenei della Sardegna e a Roma in centinaia occupano il Colosseo

(IlMinuto) – Cagliari, 25 novembre – La riforma Gelmini vacilla. La protesta contro il disegno di legge all’esame della Camera (la maggioranza è stata battuta questa mattina su un emendamento presentato da Fli) si espande in tutto il paese: questa mattina i manifestanti sono stati caricati dalla Polizia a Firenze e pochi minuti fa centinaia di studenti dell’Università di Roma hanno dato il via all’occupazione del Colosseo. Da mercoledì sera gli studenti sardi hanno occupato, a oltranza, i tetti delle Università dell’Isola. Alle 22.00 di ieri circa 80 universitari sono saliti sul tetto del Palazzo delle Scienze, a Cagliari, dove hanno passato la notte e ascoltano via radio i lavori del Parlamento. A Sassari gli studenti presidiano invece l’aula Eleonora d’Arborea, nella sede centrale dell’Ateneo turritano. In segno di protesta, questa mattina due ricercatori si sono calati da una palazzina di fronte all’edifico occupato con uno striscione con la scritta “L’Università appesa a un filo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““L’Università è appesa a un filo”. Studenti sui tetti degli Atenei della Sardegna e a Roma in centinaia occupano il Colosseo”


I commenti sono chiusi.