> Movimento Pastori Sardi: “Abbiamo firmato un accordo, non una resa. Se necessario siamo pronti a tornare in piazza” | ilMinuto

Movimento Pastori Sardi: “Abbiamo firmato un accordo, non una resa. Se necessario siamo pronti a tornare in piazza”

(IlMinuto) – Cagliari, 4 novembre – “Ieri (martedì, ndr) si è siglato un accordo, non una resa. La bandiera del movimento è quella blu, non quella bianca!”. Con queste parole l’esponente del Movimento Pastori Sardi, Giuseppe Putzolu, chiude un articolo pubblicato sul sito ufficiale di Mps. Secondo Putzolu l’accordo tra la Giunta Regionale e Mps è una vittoria.
“Si è chiusa – si legge nell’articolo – la vertenza che andava avanti da mesi, come andavano avanti da mesi le battaglie del Movimento Pastori Sardi, vedendo approvata una piattaforma che, in soldoni, ammonta a circa 150 milioni di euro”. In caso di mancato rispetto del “patto” firmato all’alba del 2 novembre, Il Movimento di Felice Floris è pronto a riprendere la mobilitazione.“Il nostro movimento – sottolinea Putzolu – si è impegnato a collaborare con la Regione affinchè questo progetto possa essere seguito da azioni concrete ed immediate. Il Movimento Pastori Sardi non solo collaborerà, ma controllerà e verificherà che gli impegni vengano onorati. In caso contrario si tornerà in piazza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Movimento Pastori Sardi: “Abbiamo firmato un accordo, non una resa. Se necessario siamo pronti a tornare in piazza””


I commenti sono chiusi.