> Referendum nucleare: in novanta a Decimomannu per dire no a scorie e centrali | ilMinuto

Referendum nucleare: in novanta a Decimomannu per dire no a scorie e centrali

(IlMinuto) – Cagliari, 30 novembre – Andrà avanti con un fitto calendario di iniziative, in programma in tutta l’Isola, la campagna di informazione del Comitato Sinonucle in vista del referendum regionale. La prossima primavera i sardi saranno chiamati a rispondere al quesito: “Sei contrario all’installazione in Sardegna di centrali nucleari e siti per lo stoccaggio di scorie radioattive da esse residuate e preesistenti?”. Sabato scorso la campagna del comitato che si batte contro la presenza di centrali nucleari e depositi scorie in tutta l’Isola è stata presentata a Decimomannu, nell’aula consiliare del Comune, di fronte a circa 90 persone.Alla relazione del portavoce del Comitato Sinonucle, Bustianu Cumpostu, sono seguiti un dibattito con la partecipazione di esperti e attivisti e la proiezione di diapositive “didattiche”. Sono state illustrate le condizioni – devastanti per i lavoratori e per l’ambiente – di estrazione dell’uranio in Kenya.

(Si ringrazia Salvatore Drago per la collaborazione)

© RIPRODUZIONE RISERVATA