> Comunali a Cagliari: Zedda (Sel) batte Cabras (Pd) nelle primarie. Melotti (Pcl) candidata comunista « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Comunali a Cagliari: Zedda (Sel) batte Cabras (Pd) nelle primarie. Melotti (Pcl) candidata comunista

primarie(IlMinuto) – Cagliari, 31 gennaio – Nuova batosta per il Partito Democratico. Nelle primarie del centrosinistra per l’elezione del candidato sindaco per le comunali di Cagliari il consigliere regionale e comunale di Sel Massimo Zedda, 34 anni, ha infatti battuto col 47 per cento dei voti Antonello Cabras del Pd, che ha ottenuto il 34 per cento delle preferenze. Terzo posto per Filippo Petrucci (8,5%), ricercatore universitario, quarto per Giuseppe Andreozzi dei Rossomori (6,3%), ferma al 4,9 % la candidata dei Verdi Tiziana Frongia.
Secondo Gianni Fresu (Prc) e Alessandro Corona (Pdci) i risultati delle primarie indeboliscono il centrosinistra (la Federazione della Sinistra non ha presentato alcun candidato). “Questo dato di affluenza (circa 5600 voti, ndr) - spiegano i segretari regionali di Rifondazione e Comunisti italiani – indebolisce una coalizione che a Cagliari avrebbe bisogno di maggiore coesione di obiettivi e programma”. Alle elezioni comunali di Cagliari sarà comunque presente una candidata comunista, Michela Melotti (33 anni, disoccupata) presentata dal Partito comunista dei Lavoratori.  “Il Pcl partecipa alle elezioni comunali di Cagliari – si legge in una nota – con l’obiettivo di segnare la presenza del punto di vista dei lavoratori e delle lavoratrici, sardi e migranti, dei giovani precari e dei disoccupati, rispetto alle due formazioni che si contendono la difesa degli interessi della borghesia cagliaritana: la destra che sta al potere dai tempi di Delogu, e il centrosinistra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA