> 2011 aprile 21 | ilMinuto

Archivio del giorno 21/04/2011

Matas o asfartu e ciumentu? Su tempus benidori de su pinedu Santa Luxia

Siniscola(Chistionis e Opinionis) – Casteddu, 21 de su mes”e arbili – Is 7milla firmas arregortas contr’a su Puc de Thiniscòle no funt bastadas. Tra pagu tempus una parti manna de su pinedu de Santa Luxia arriscat de essi sderrexinada po fai logu a istruturas turisticas, serbítzius e parchegius po unu tretu de 20milla metrus cuadrus e prus. In pagus fueddus, meda de is matas – prantadas a cumentzai de su 1934 in d-un’area de 6milla ètarus de terra po difèndiri a su territóriu de su perígulu de is smuronamentus – iant a podi lassai logu a s’asfaltu e a su ciumentu. Puru si ddoi funt una petitzioni populari promòvia de su Cumitau “Salviamo Santa Lucia” in su 2009 e diversus recursus, a sa fin’e su mes’e martzu de ocannu su Consillu comunali de Thiniscòle at aprovau una borta po sèmpiri su Pranu urbanìsticu comunali. Po fai diventai su Puc esecutivu serbit scéti s’ok de sa Regioni Sardigna. Continua a leggere ‘Matas o asfartu e ciumentu? Su tempus benidori de su pinedu Santa Luxia’

Referendum nucleare: la Sardegna alle urne il 15 e 16 maggio. Corimbi: “Non facciamoci fregare: andiamo tutti a votare SI”

15 3 16 maggio(IlMinuto) – Cagliari, 21 aprile – Nessuna marcia indietro sul nucleare, ma solo un rinvio temporaneo causato dall’impatto emotivo della catastrofe di Fukushima: col suo intervento in Parlamento il Ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, ha chiarito bene quali sono le intenzioni del Governo. Ieri il Senato ha approvato il decreto che cancella le norme che reintroducono il nucleare. Ora perché i referendum abrogativi sul nucleare del 12 e 13 giugno possano effettivamente essere annullati occorre che il decreto sia approvato anche dalla Camera. Invece il referendum sardo in programma per il 15 e il 16 maggio non solo rimane in piedi, ma mantiene tutta la sua importanza.  Fra poche settimane i sardi risponderanno al quesito: “Sei contrario all’installazione in Sardegna di centrali nucleari e di siti per lo stoccaggio di scorie radioattive da esse residuate o preesistenti?”. Lisa Corimbi, candidata alla carica di Sindaco nella città di Olbia per la coalizione indipendentista, invita i sardi ad andare alle urne. Continua a leggere ‘Referendum nucleare: la Sardegna alle urne il 15 e 16 maggio. Corimbi: “Non facciamoci fregare: andiamo tutti a votare SI”’

Emergenza lavoro. Cgil, Cisl e Uil: “La Giunta regionale ha tradito l’accordo del 4 giugno”

(IlMinuto) – Cagliari, 21 aprile – “Un incontro teso, al limite della rottura, con tanti problemi sul tavolo e poche soluzioni”. E’questo il commento dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil all’uscita del confronto di ieri con il presidente della Regione. L’incontro si è svolto al termine del corteo – con la partecipazione di circa 3mila persone – dal palazzo del Consiglio regionale in via Roma fino a viale Trento: un’iniziativa di protesta contro la passività con cui la Giunta regionale sta affrontando le emergenze industriali. Continua a leggere ‘Emergenza lavoro. Cgil, Cisl e Uil: “La Giunta regionale ha tradito l’accordo del 4 giugno”’

Ambiente: Adiquas dice no all’ampliamento della discarica Carbonsulcis di Nuraxi Figus

Carbonia(IlMinuto) – Cagliari, 21 aprile – Questa mattina nella sala consiliare del Comune di Carbonia a partire dalle 11.00 è in programma una riunione per esporre il piano di ampliamento della discarica della Carbonsulcis a Nuraxi Figus. L’associazione Adiquas non solo dice no all’ampliamento proposto dalla Carbonsulcis Spa: chiede la chiusura della discarica. Per oggi l’associazione presieduta da Giancarlo Bellisai ha organizzato un sit in di protesta piazza Roma, invitando i cittadini a intervenire in Consiglio comunale. Continua a leggere ‘Ambiente: Adiquas dice no all’ampliamento della discarica Carbonsulcis di Nuraxi Figus’

Concerti: la Pfm arriva a Cagliari per portare “La buona novella” del rock’n'roll

Cagliari(IlMinuto) – Cagliari, 21 aprile – Approda a Cagliari la Premiata Forneria Marconi, band guidata dal suo nucleo storico – Franz Di Cioccio (batteria e voce), Franco Mussida (chitarra, voce) e Patrick Djivas (basso) – e arriva per portarci “La buona novella”. Una tappa teatrale quella che, a partire dalle 21.00 di venerdì 29 aprile, vedrà la Pfm ospite del Teatro Lirico, in un concerto organizzato dall’Associazione Shannara.  Sarà “La buona novella”, l’album uscito nel 2010, a regalare al pubblico le emozioni della prima parte del concerto, interrotta poi dal nostalgico viaggio nel passato, ripercorso attraverso i più grandi successi della band. Continua a leggere ‘Concerti: la Pfm arriva a Cagliari per portare “La buona novella” del rock’n’roll’