> 13 « giugno « 2011 « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio del giorno 13/06/2011

(Sardu) Is prus lígias in língua sarda de cida passada

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Sardu.

“Bruno liberu!”. In 500 a Sassari per chiedere la liberazione dell’indipendentista di aMpI. Al via lo sciopero della fame

(IlMinuto) – Cagliari, 13 giugno – “Bruno Liberu!”. Sono state almeno 500 le persone che sabato sera hanno manifestato a Sassari per chiedere la liberazione del dirigente di a Manca pro s’Indipendentzia, Bruno Bellomonte, a due anni dall’arresto. Alla protesta – organizzata da aMpI – hanno aderito Paris, Sardigna Natzione e ProgRes, Pcl, Sinistra Critica Sarda e Rifondazione comunista.
Il corteo, partito dall’Emiciclo Garibaldi, ha avuto due tappe fondamentali: la sosta di fronte alla stazione ferroviaria di Sassari (Trenitalia ha licenziato Bellomonte nel maggio 2010 senza attendere nemmeno il rinvio a giudizio) e all’altezza Tribunale, dove il portavoce di aMpI, Cristiano Sabino, ha denunciato ancora una volta la criminalizzazione dell’indipendentismo sardo da parte dello stato italiano. La manifestazione sassarese è stata preceduta a Cagliari da una conferenza stampa con la partecipazione di Claudia Zuncheddu (consigliere regionale), Giuseppe Andreozzi (Osservatorio per la libertà contro la repressione), Marco Peltz (aMpI), Antonello Tiddia (Comitato lavoratori pro Bellomonte), Salvatore Drago (Collettivo anticapitalista sardo) e Caterina Tani (moglie di Bellomonte).  “Non c’è una prova. Bruno Bellomonte – ha spiegato Tani ai giornalisti – non è imputato per ciò che ha fatto, ma per ciò che è. Un comunista e un indipendentista”. Continua a leggere ‘“Bruno liberu!”. In 500 a Sassari per chiedere la liberazione dell’indipendentista di aMpI. Al via lo sciopero della fame’

Morire d’amianto. Stasera a La Maddalena convegno sul risarcimento del danno

La Maddalena(IlMinuto) – Cagliari, 13 giugno – “I morti e i malati che contiamo oggi sono il frutto amaro di esposizioni ad amianto del passato, anche recente. Quelli che conteremo domani saranno l’amaro frutto di ciò che non saremo in grado di fare oggi”. Con queste parole l’Aiea Sardegna presenta il convegno “Amianto. Giustizia, previdenza e risarcimento del danno”, in programma stasera alle 17.00 nella sala consiliare del Comune de La Maddalena. Continua a leggere ‘Morire d’amianto. Stasera a La Maddalena convegno sul risarcimento del danno’

Documento dei Comitati No Radar (Tresnuraghes, 11 giugno)

L’11 giugno 2011 si è svolta a Tresnuraghes, nel sito del presidio, la riunione dei 4 comitati NO RADAR di Capo Sperone, Capo Pecora, Ischia Ruja e Argentiera. L’assemblea ha esaminato e discusso i diversi aspetti riguardanti lo stato della mobilitazione, delle vertenze legali e delle iniziative politiche.

Le conclusioni condivise sono le seguenti:

1) si accoglie con soddisfazione la notizia dell’incontro dei sindaci con Cappellacci previsto per martedì 14, anche se avverrà dopo un
assordante silenzio durato 1 mese. Si chiede formalmente la presenza di una delegazione dei presidi all’incontro. In contemporanea si
organizzerà un sit-in di protesta. Continua a leggere ‘Documento dei Comitati No Radar (Tresnuraghes, 11 giugno)’

Referendum: il quorum è possibile. Record di affluenza nella provincia del Medio Campidano (42,7%)

(IlMinuto) – Cagliari, 13 giugno – Il quorum è vicino. Con una affluenza del 41,15 per cento alle 22.00 (37,7 in Sardegna) è probabile che alla chiusura delle urne sarà raggiunto il 50%+1 di partecipanti al voto: la percentuale necessaria a rendere validi i quattro referendum abrogativi sulla privatizzazione del servizio idrico, sul nucleare e sul legittimo impedimento.  Continua a leggere ‘Referendum: il quorum è possibile. Record di affluenza nella provincia del Medio Campidano (42,7%)’