> “Cultura e biblioteche vittime innocenti dei tagli”. La denuncia del Presidente della Provincia di Cagliari | ilMinuto

“Cultura e biblioteche vittime innocenti dei tagli”. La denuncia del Presidente della Provincia di Cagliari

Milia(IlMinuto) – Cagliari, 21 luglio – Le politiche culturali e il sistema bibliotecario sono le prime “vittime innocenti” del patto di stabilità, della manovra finanziaria e del taglio ai servizi e alle spese negli Enti locali. E’ quanto denuncia con un comunicato il Presidente della Provincia di Cagliari Graziano Milia. Sette milioni di euro in meno per le spese correnti – si legge nella nota – costringeranno l’amministrazione a tagli “nel settore del personale, della cultura e dei servizi sociali”. “I cittadini – sottolinea Milia – devono sapere che i tagli non sono frutto di una nostra scelta. La riduzione dei costi non diminuirà gli sprechi, ma l’entità e la qualità dei servizi ai cittadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““Cultura e biblioteche vittime innocenti dei tagli”. La denuncia del Presidente della Provincia di Cagliari”


I commenti sono chiusi.