> 2011 settembre 06 | ilMinuto

Archivio del giorno 6/09/2011

Sciopero generale: manifestazioni Cgil in otto città sarde. I sindacati di base in piazza a Cagliari

(IlMinuto) – Cagliari, 6 settembre – Cagliari, Sassari, Nuoro, Oristano, Sanluri, Olbia, Carbonia e Tortolì. Coinvolgono tutte le province le manifestazioni che la Cgil ha organizzato in Sardegna in occasione dello sciopero generale: otto ore di astensione dal lavoro per dire no alla manovra “anticrisi” che in questi giorni è all’esame del Parlamento. A Cagliari, sono state circa 3mila state circa le persone che hanno partecipato al corteo partito da piazza Garibaldi per concludersi col comizio in piazza del Carmine. La Cgil – si legge in una nota sindacale – è scesa in piazza contro una “manovra ingiusta che pagare la crisi a chi paga le tasse onestamente, ai lavoratori e ai pensionati e che colpisce in particolar modo la Sardegna”. L’Isola – ha precisato il segretario regionale Enzo Costa – sarà colpita in particolar modo dalla Finanziaria. Hanno proclamato lo sciopero generale anche i sindacati di base, che a – sempre a Cagliari – hanno organizzato una manifestazione in piazza San Cosimo. Continua a leggere ‘Sciopero generale: manifestazioni Cgil in otto città sarde. I sindacati di base in piazza a Cagliari’

Vela: i ragazzi del Club Nautico di Arzachena in gara a Punta Sabbioni

(IlMinuto) – Cagliari, 6 settembre – Appuntamento importante per i giovani del Club Nautico di Arzachena. L’equipaggio formato da Roberto Puddu, Andrea Filigheddu, Davide Lai e Danilo di Fraia partecipa infatti ai campionati under 16 di Vela, che si concludono oggi a Punta Sabbioni (Venezia). Continua a leggere ‘Vela: i ragazzi del Club Nautico di Arzachena in gara a Punta Sabbioni’

Militarizzazione. Lobina (Fds-Prc): “Che cosa pensa il sindaco Zedda del radar a Sant’Elia?”

Zedda(IlMinuto) – Cagliari, 6 settembre – Uno dei 14 radar finanziati dal Ministero della Difesa per essere piazzati sulle coste sarde a scopi di “intelligence” è stato costruito, nel silenzio generale, a Sant’Elia (Cagliari), in una area sottoposta a vincolo paesaggistico. E’ quanto denuncia con una interrogazione Enrico Lobina, consigliere comunale del Prc-Federazione della Sinistra. Lobina – che ritiene la struttura “inquinante, brutta e costosa” – chiede al sindaco Massimo Zedda di prendere posizione sulla “scelta politica [...] di aumentare la presenza militare in Sardegna, in località di notevole pregio naturalistico e in assenza delle dovute garanzie sui pericoli dell’inquinamento elettromagnetico per la popolazione”. Continua a leggere ‘Militarizzazione. Lobina (Fds-Prc): “Che cosa pensa il sindaco Zedda del radar a Sant’Elia?”’

Carceri: Sdr, in Sardegna 537 detenuti in attesa di giudizio

(IlMinuto) – Cagliari, 6 settembre – Nelle carceri sarde più di un detenuto su quattro è in attesa di giudizio. Lo rende noto con un comunicato stampa Maria Grazia Caligaris, presidente dell’Associazione Socialismo Diritti e Riforme. Su 2.035 detenuti – 61 le donne – che vivono nei 12 penitenziari, 537 sono in attesa di giudizio (di questi 238 non hanno subito ancora nemmeno un processo, mentre gli altri hanno fatto appello). Le carceri dell’Isola ospitano 863 cittadini stranieri. I dati, diffusi dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, sono aggiornati al 31 agosto 2011. Continua a leggere ‘Carceri: Sdr, in Sardegna 537 detenuti in attesa di giudizio’

Musica: entro il 9 settembre le iscrizioni al contest “Cantendi a sa moda de is patriotus”

(IlMinuto) – Cagliari, 6 settembre – Il Comune di Sanluri, in collaborazione con l’Istituto Calasanzio, l’Università della Terza età e l’Associazione Pro Loco del paese ha in cantiere l’evento “Po Sa Die de sa Sardigna”, una serie di iniziative che hanno lo scopo di approfondire la conoscenza storica e culturale su questa importante giornata. Musica contemporanea e storia s’incontreranno alla ricerca – si legge in una nota – “di quel connotato simbolico ed evocativo, che ‘Sa die de sa Sardigna’ suscita nell’animo dei sardi e in particolare in quello dei più giovani”. Tra le diverse iniziative, l’originale contest “Cantendi a sa moda de is patriotus”. I musicisti che volessero partecipare si dovranno iscrivere, entro il 9 settembre, nella pagina Facebook dedicata all’evento. Continua a leggere ‘Musica: entro il 9 settembre le iscrizioni al contest “Cantendi a sa moda de is patriotus”’