> Censimento 2011. PSd’Az: annullare il questionario che cancella la lingua sarda | ilMinuto

Censimento 2011. PSd’Az: annullare il questionario che cancella la lingua sarda

(IlMinuto) – Cagliari, 20 ottobre – Cresce in Sardegna la protesta contro il Censimento 2011 della popolazione. Dopo la denuncia de su Comitadu pro sa Limba sarda della settimana scorsa, ora il consigliere regionale del PSd’Az, Efisio Planetta, chiede al Presidente della Regione, Ugo Cappellacci, di annullare l’attuale questionario e fare in modo che sia scritto anche in lingua sarda. L’esponente sardista chiede che siano rispettati i compiti che la legge regionale 26 del 1997 affida alla Regione e i principi di tutela delle minoranze linguistiche previsti dalla legge 482 del 1999, rispettati nei questionari del Censimento distribuiti altrove. ”In altre Regioni ad Autonomia speciale – aveva precisato infatti Su Comitadu – dove sono presenti minoranze linguistiche, come la slovena, la sud tirolese, la valdostana e la ladina, queste sono state prese in considerazione nella predisposizione dei moduli nella loro lingua o nel Censimento delle minoranze linguistiche interne”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Censimento 2011. PSd’Az: annullare il questionario che cancella la lingua sarda”


I commenti sono chiusi.