> “Con la denuncia a Repetto vogliono intimidire il movimento no radar”. Sit in di solidarietà a Capo Sandalo « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

“Con la denuncia a Repetto vogliono intimidire il movimento no radar”. Sit in di solidarietà a Capo Sandalo

(IlMinuto) – Cagliari, 1 novembre – Esprimere solidarietà ad Antonello Repetto, il militante No Radar denunciato per avere esposto una bandiera della pace a Capo Sandalo, dove è in programma l’installazione di un radar della rete Vts della Guardia Costiera. E’ questo il motivo che ha spinto il Comitato No Radar Sardegna a organizzare per stamattina alle 10.30 un sit in a Carloforte, proprio di fronte all’area destinata all’apparecchiatura militare. La denuncia a Repetto – si legge in una nota stampa – “rappresenta un atto di intimidazione verso i Comitati No Radar e i tanti cittadini che in questi mesi si sono mobilitati a difesa del territorio, della salute e contro nuove servitù militari in Sardegna”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““Con la denuncia a Repetto vogliono intimidire il movimento no radar”. Sit in di solidarietà a Capo Sandalo”


I commenti sono chiusi.