> “Non sono decorose”. Il sindaco di Sestu fa rimuovere le bandiere sindacali dall’edificio dei vigili urbani in lotta | ilMinuto

“Non sono decorose”. Il sindaco di Sestu fa rimuovere le bandiere sindacali dall’edificio dei vigili urbani in lotta

(IlMinuto) – Cagliari, 3 dicembre – Da mesi i vigili urbani di Sestu protestano contro il loro datore di lavoro: l’amministrazione comunale. E per mesi le bandiere dei sindacati che sostengono i lavoratori in questa lotta (Cgil, Uil e Usb) hanno sventolato sull’edificio sede della Polizia municipale. Tutto sino a giovedì, quando il sindaco del paese in provincia di Cagliari ha ordinato di rimuovere le bandiere, perché – riferiscono alcuni testimoni dei fatti – danno fastidio a un cittadino che le ritiene “poco decorose”. I sindacalisti non ci stanno, piazzano nuovamente i simboli delle loro organizzazioni, e per questo vengono identificati dai carabinieri, intervenuti dopo una segnalazione dell’amministrazione. Dopo una breve trattativa si è arrivati a un compromesso: niente bandiere fino a lunedì 5 dicembre, giorno in cui si terrà un nuovo incontro fra le parti.

Si ringrazia Salvatore Drago per la segnalazione della notizia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““Non sono decorose”. Il sindaco di Sestu fa rimuovere le bandiere sindacali dall’edificio dei vigili urbani in lotta”


I commenti sono chiusi.