> “No ai tagli alla cultura e allo spettacolo”. Petizione chiede di cambiare Finanziaria 2012 | ilMinuto

“No ai tagli alla cultura e allo spettacolo”. Petizione chiede di cambiare Finanziaria 2012

(IlMinuto) – Cagliari, 27 gennaio – I tagli previsti dalla Finanziaria all’esame del Consiglio regionale rischiano di produrre danni molto gravi alla cultura e allo spettacolo in Sardegna. E’ quanto denuncia la petizione on line “No ai tagli alla cultura e allo spettacolo in Sardegna: quale fabbrica della creatività nel nuovo anno?”, che in poche ore ha superato le 60 firme. “La proposta di Finanziaria – si legge nella petizione – prevede per il 2012 tagli di oltre il 60 per cento alla Cultura e allo Spettacolo (-40 per cento alle Scuole civiche di musica, -50 per cento al Teatro Lirico di Cagliari, -62 per cento allo Spettacolo dal vivo, -60 per cento alla Produzione cinematografica e tagli anche ai fondi di Biblioteche, Archivi, Musei, etc.)”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““No ai tagli alla cultura e allo spettacolo”. Petizione chiede di cambiare Finanziaria 2012”


I commenti sono chiusi.