> 2012 gennaio 10 | ilMinuto

Archivio del giorno 10/01/2012

Documento: Il “J’ ACCUSE” di Maddalena Calvisi, insegnante senza stipendio da due mesi (9 gennaio)

Gli sprechi dilagano anche quando i soldi mancano…

Sono diverse decine, nella provincia di Oristano, i supplenti della scuola pubblica statale che negli ultimi anni non ricevono lo stipendio in modo regolare. Le casse delle scuole sono VUOTE eppure tutti ci prodighiamo a tirare il carretto ormai alla deriva, simulando situazioni idilliache, senza che nessuno si decida a denunciare in modo ufficiale la drammatica situazione. Si amministrano soldi pubblici “a scadenza” e, in modo frettoloso, con una semplice alzata di mano si dirottano per finanziare progetti di varia natura o acquisti di materiali che a volte neppure servono. E intanto sulle famiglie gravano spese sempre più elevate relative alle iscrizioni dei propri figli e all’acquisto di libri sempre più costosi. Continua a leggere ‘Documento: Il “J’ ACCUSE” di Maddalena Calvisi, insegnante senza stipendio da due mesi (9 gennaio)’

“Non ho nemmeno i soldi per la benzina”. Insegnante senza stipendio da mesi piazza tenda in cortile scuola

(IlMinuto) – Cagliari, 10 gennaio – Da oltre due mesi non riceve lo stipendio e in tasca non ha nemmeno i soldi per la benzina necessari per andare a lavoro. E’ questa la storia di Maddalena Calvisi, 40 anni, insegnante precaria di Marrubiu, che da ieri pomeriggio ha piazzato una tenda nel cortile della scuola di Oristano dove lavora: l’Istituto Tecnico Sergio Atzeni di Oristano. “Potevo solamente scegliere fra la rinuncia alla supplenza o il taglio delle spese di trasporto”, ha precisato Calvisi, che continuerà a vivere nella tenda sino a quando non riceverà gli stipendi. Continua a leggere ‘“Non ho nemmeno i soldi per la benzina”. Insegnante senza stipendio da mesi piazza tenda in cortile scuola’

Paolo Villaggio a Rai Tre. In Sardegna pochi bambini? “Penso che molti pastori abbiano relazioni con le pecore”

(IlMinuto) – Cagliari, 10 gennaio – “Prima tu hai fatto vedere quella scritta sulla Sardegna che è la Regione [dove ci sono meno bambini]. Ma perché? Ecco c’è un motivo… Io penso che molti pastori preferiscano (me l’hanno detto eh! Anzi lo attribuisco a te), abbiano delle relazioni con le pecore”. E’ quanto ha detto l’attore, comico e scrittore Paolo Villaggio rivolgendosi al conduttore televisivo Oliviero Beha nel corso della trasmissione Brontolo andata in onda ieri mattina, 9 gennaio, su Rai Tre.

“Una commissione di inchiesta su Equitalia”. Le partite iva occupano il nono piano della Regione

(IlMinuto) – Cagliari, 10 gennaio – La lotta contro Equitalia invade il Palazzo della Regione. Da ieri a Cagliari un gruppo di attivisti del Presidio di viale Trento, a Cagliari, ha occupato il nono piano dell’edificio aprendo un vero e proprio “Ufficio per la difesa dei cittadini”. “Le ragioni di questa azione – è spiegato in un video-comunicato del movimento – risiedono nell’inaccettabile indifferenza delle istituzioni di fronte ai gravi problemi che stanno devastando il nostro territorio e distruggendo le nostre aziende”. Continua a leggere ‘“Una commissione di inchiesta su Equitalia”. Le partite iva occupano il nono piano della Regione’

Alcoa annuncia chiusura Portovesme. Pcl: “Occupare fabbrica e cacciare dirigenti”

(IlMinuto) – Cagliari, 10 gennaio – La fabbrica Alcoa di Portovesme chiuderà nei prossimi sei mesi. Lo ha annunciato ieri la dirigenza della multinazionale di Pittsburgh. Una decisione con effetti drammatici per l’economia della Sardegna e in particolare del Sulcis: sono infatti 800 gli operai dell’alluminio che rischiano di perdere il lavoro con la chiusura dello stabilimento Alcoa. Continua a leggere ‘Alcoa annuncia chiusura Portovesme. Pcl: “Occupare fabbrica e cacciare dirigenti”’