> 2012 febbraio | ilMinuto

Archivio di febbraio 2012

Buníficas fantàsima: in Sa Madalena “su mercúriu est dexi bortas prus artu de cussu chi iat a depi essi”

Ascurta custa nova


(S’úrtima nova) – Casteddu, 29 de su mesi de fiàrgiu – Impestadura manna in su mari de Sa Madalena, aundi, mancai ddoi siant stétias is buníficas costadas pagu prus de 30 milionis de euru e determinadas agoa de is traballus de su G8 mancau, si registrat ai custu mamentu preséntzia de prumu, mercúriu e ”idrocarburi”. A oi funt 12 is étarus apitzus de is calis tocat a intervenni, ses in prus a petus de su passau. “Est un’impestadura spainada in su territóriu in modu irregulari” – pretzisat, in s’atopu de cida passada cun is giornalistas,  su Diretori de su dipartimentu de Tàtari de s’Arpas Antoni Furesi,  un’atopu tentu po definiri comenti funt is cosas. Su spricullitu, chi andat a innantis de duus annus e prus, bit spreculitaus po impestadura ambientali, fartzu e àterus riatus is rapresentantis de s’impresa chi sa Protetzioni civili, intzaras ghiada de Guidu Bertolaso, iat intregau s’incàrrigu de bunificai su tretu de mari de s’ex Arsenali, e is ditas de subapaltu chi iant traballau po su G8 mancau de su 2009. Continua a leggere ‘Buníficas fantàsima: in Sa Madalena “su mercúriu est dexi bortas prus artu de cussu chi iat a depi essi”’

“Rossella Urru libera”: l’appello della commissione Pari opportunità della Provincia di Cagliari

(IlMinuto) – Cagliari, 29  febbraio – “Compiere ogni sforzo diplomatico per giungere al più presto alla liberazione di Rossella Urru, Ainoha Fernandez de Rincon e Enric Gonyalons, cooperanti nei campi saharawi in Algeria rapiti da oltre 120 giorni”. E’ questo l’appello lanciato dalla commissione Pari opportunità della Provincia di Cagliari, che manifesta la sua solidarietà alla cooperante di Samugheo e ai colleghi spagnoli rapiti il 22 ottobre scorso. Continua a leggere ‘“Rossella Urru libera”: l’appello della commissione Pari opportunità della Provincia di Cagliari’

Progetto Eleonora. Zuncheddu (Indipendentistas): “L’Assessorato dell’Ambiente faccia tutte le analisi necessarie”

(IlMinuto) – Cagliari, 29 febbraio – Il responsabile per l’Ambiente nella Giunta regionale, Giorgio Oppi, “deve impartire al proprio Assessorato le necessarie disposizioni per garantire il massimo approfondimento delle analisi per la valutazione di impatto ambientale del progetto Eleonora”. Così si conclude una mozione presentata in Consiglio regionale da Claudia Zuncheddu, esponente degli Indipendentistas, sul progetto di ricerca di gas naturale nella zona di Arborea presentato della Saras. Continua a leggere ‘Progetto Eleonora. Zuncheddu (Indipendentistas): “L’Assessorato dell’Ambiente faccia tutte le analisi necessarie”’

Processo Portovesme srl: condannati responsabile del sistema gestione ambientale e responsabile della gestione rifiuti

(IlMinuto) – Cagliari, 29 febbraio – Si è conclusa ieri con due condanne la lettura della sentenza del processo al responsabile del sistema gestione ambientale della Portovesme srl, Aldo Zucca, e alla responsabile della gestione rifiuti dello stesso stabilimento, Maria Vittoria Asara. I due imputati dovranno scontare rispettivamente 2 anni e 8 mesi e 2 anni e 2 mesi; dovranno inoltre pagare 1.800 euro per spese legali e separata liquidazione in sede civile per il risarcimento in favore delle parti civili. “Per la prima volta in Sardegna – si legge nel sito del Gruppo d’Intervento Giuridico – è stato sanzionato penalmente un traffico illecito di rifiuti di così rilevanti dimensioni”. Continua a leggere ‘Processo Portovesme srl: condannati responsabile del sistema gestione ambientale e responsabile della gestione rifiuti’

L’EDITORIALE. Come inquisire un movimento politico: aMpI a processo

(IlMinuto) – Cagliari, 29 febbraio – Per quanto siano trascorsi mesi, certe vicende non potranno mai essere dimenticate. Quella della Operazione Arcadia prima e quella del processo Bellomonte poi non sono certo casi misconosciuti, anzi, fiumi di inchiostro sono stati spesi riportandoli più volte sulle pagine dei giornali. Protagonista è a Manca pro s’Indipendentzia, che vede il suo nome nuovamente sbattuto in un articolo che reca per titolo “Terrorismo, a giudizio 18 imputati. Via al processo contro a Manca pro s’Indipendentzia” uscito ieri sulle pagine di uno dei più importanti quotidiani sardi. Sei gli indagati della sinistra indipendentista – non tutti iscritti ad aMpI – che vanno ad aggiungersi alla lista di persone già coinvolte negli arresti del 2006 con l’accusa di “associazione eversiva finalizzata al terrorismo”. Continua a leggere ‘L’EDITORIALE. Come inquisire un movimento politico: aMpI a processo’