> “No ai centri commerciali aperti di domenica”. La protesta di Cgil, Cisl e Uil di fronte alla Rinascente | ilMinuto

“No ai centri commerciali aperti di domenica”. La protesta di Cgil, Cisl e Uil di fronte alla Rinascente

(IlMinuto) – Cagliari, 6 marzo – Il 4 marzo i lavoratori e le lavoratrici del commercio di tutta Europa si sono mobilitati contro le aperture domenicali, festive e non stop dei negozi e dei centri commerciali. In Sardegna hanno aderito alla iniziativa promossa dalla “European Sunday Alleance” i sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil. Le organizzazioni sindacali hanno distribuito dei volantini contrari alle liberalizzazione degli orari introdotta dal Governo Monti di fronte alla Rinascente di via Roma, a Cagliari. “I lavoratori del commercio – si legge in un comunicato contro la liberalizzazione degli orari nei centri commerciali – auspicano l’individuazione di regole certe, che pur venendo incontro alle esigenze di tutti, possano garantire il godimento di un legittimo riposo per dedicare tempo a se, alla famiglia ed agli amici. Questa liberalizzazione selvaggia non crea posti di lavoro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““No ai centri commerciali aperti di domenica”. La protesta di Cgil, Cisl e Uil di fronte alla Rinascente”


I commenti sono chiusi.