> 2012 marzo 08 | ilMinuto

Archivio del giorno 8/03/2012

Comenti si podint afrontai is maladias raras? Is arrespustas de sa Asl de Casteddu

Ascurta custa nova


(S’úrtima nova) – Casteddu, 8 de su mesi de martzu – Is maladias raras ferrint unu númeru imminoricau de personis a petus de sa populatzioni generali. Po custa arrexoni funt difítzilis de diagnosticai e, medas bortas, funt pagus is tzentrus specialitzaus in sa diàgnosi e cura insoru. A oi is connoscéntzias scientíficas e médicas asuba de is maladias raras funt pagu medas e no funt adecuadas. Ignoradas po tanti tempus de is médicus, de is istudiosus e de is istitutzionis, custas maladias oi tenint fiamenti s’interessu chi ddis minescit puru gràtzias a sa “Diri mondiali de is maladias raras”, afestada ocannu su 29 de su mesi de fiàrgiu passau. In Sardigna, s’ispidali Microcitemicu de sa Asl de Casteddu, Tzentru de referimentu regionali po is maladias raras, cun s’agiudu de sa Regioni Sardigna, po sa diri de istudius at aprontau unu cunvegnu dedicau a is aficus nous asuba de custu tipu de maladias in s’ísula. Ant obertu is traballus su Diretori Sanitàriu de su Microcitemicu Maria Grabiella Nardi, su diretori generali de sa Asl de Casteddu Emili Simeone e su rapresentanti de s’Assótziu de is malàdius e de is familiaris Nicolau Cascioni. Continua a leggere ‘Comenti si podint afrontai is maladias raras? Is arrespustas de sa Asl de Casteddu’

Inno di Mameli obbligatorio a scuola. Le reazioni di aMpI e del PSd’Az

(IlMinuto) – Cagliari, 8 marzo – E’ del 5 marzo la notizia che l’inno di Mameli sta per entrare nelle classi italiane in maniera obbligatoria. L’idea nasce da un provvedimento messo a punto dalla Commissione Cultura della Camera, che insieme all’inno obbligatorio nelle scuole prevede anche l’istituzione di una Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, e della bandiera. Il provvedimento è vicino al traguardo, manca solo il parere della commissione Affari Costituzionali e poi verrà chiesta la legislativa. Una strada che permette, senza passare attraverso l’Aula, di avere il via libera della Camera. Il tutto ovviamente per velocizzare i tempi. Continua a leggere ‘Inno di Mameli obbligatorio a scuola. Le reazioni di aMpI e del PSd’Az’

Documento: Paradura per Learco. Appello d’aiuto

Con cortese richiesta di attenzione e pubblicazione.

Datemi una mano ad aiutare Learco, per quanto vi sarà possibile.

Grazie.

Stefano Lai

Sa paradura è un antichissimo istituto di natura solidale, è uno strumento di mutuo soccorso: quando un pastore perde il proprio capitale-animale… cioè “cade in disgrazia” (furto, morte – per diverse cause – di parte delle pecore o dell’intero gregge, e in generale eventi simili) gli altri pastori cedono qualche animale per poter rimettere il malcapitato nelle condizioni migliori per poter ricominciare la propria attività.
L’elemento più caratterizzante de sa paradura (o ponidura) è che l’individuo che usufruisce di questo istituto deve essere considerato dagli altri pastori “meritevole” di usufruire di tale “gentilezza”: parafrasando il gergo “civilista”, deve dimostrare di essere un “buon padre di famiglia”.
Le nostre aziende agropastorali si trovano in una situazione difficile. Deprezzamento dei prodotti e prezzi di carburanti in eterno aumento, ma Learco Addari, che pascola nell’agro di Sestu, ha avuto più sfortuna di noi. Infatti, qualche giorno prima di natale si è visto annullare il capitale di una vita, in una sola notte. Un branco di cani randagi è riuscito ad entrare nel ricovero uccidendogliene 70 e lasciandone in fin di vita oltre 40, che sono state poi abbattute dai veterinari. Si è trovato, da un giorno all’altro, da 180 pecore a sole 65, tra l’altro queste ultime sono rimaste traumatizzate e ferite al punto che per questo anno avranno problemi a produrre.
Continua a leggere ‘Documento: Paradura per Learco. Appello d’aiuto’

“Un sorriso oltre le sbarre”: da Buoncammino un abbraccio simbolico a tutte le donne carcerate

‎(IlMinuto) – Cagliari, 8 marzo – Compie oggi tre anni “Un sorriso oltre le sbarre”, l’iniziativa promossa dall’associazione Socialismo Diritti Riforme nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla situazione delle donne detenute. Partner dell’appuntamento per l’edizione 2012 è la sezione cagliaritana della Fidapa. In occasione dell’incontro organizzato a Buoncammino, per festeggiare l’8 marzo, festa della donna, ogni detenuta riceverà un pacchetto contenente prodotti per la cura personale. “La Festa della Donna – commentano gli organizzatori – ha per noi un particolare significato soprattutto in questo anno. Continua a leggere ‘“Un sorriso oltre le sbarre”: da Buoncammino un abbraccio simbolico a tutte le donne carcerate’

Mostre: a Nuoro “Tu di che razza sei? Umana o disumana?”

(IlMinuto) – Cagliari, 8 marzo – “Tu di che razza sei? Umana o disumana?” è questo il titolo della mostra inaugurata il 2 marzo scorso nei locali dell’Associazione Nuovo Trittico in Viale Sardegna 35 a Nuoro. L’esposizione fotografica, organizzata dall’Associazione Culturale Nuovo Trittico e dall’Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente sezione di Nuoro nasce dall’intento di sensibilizzare i cittadini spiega la nota stampa “al fenomeno del randagismo, sempre più in crescendo anche nella nostra città”. Continua a leggere ‘Mostre: a Nuoro “Tu di che razza sei? Umana o disumana?”’