> 2012 marzo 26 | ilMinuto

Archivio del giorno 26/03/2012

“Torraus a oberri su presoni de s’Asinara” Is primus bulladuras a sa proposta de su Guvernu Monti

Ascurta custa nova


(S’úrtima nova) – Casteddu, 26 de su mesi de martzu – Su Guvernu est pighendi in cunsidériu sa possibilidadi de torrai a oberri, po is reatus prus grais, comenti cussus prevìdius de su 41 bis po apartenéntzia a organizatzionis mafiosas, su presoni de seguresa in s’ísula de s’Asinara. Ddu at nau unus cantu de diris fait su Ministru de sa Giustítzia Paula Severino, in d-un’ascurtamentu a petus a sa Cumissioni Antimafia. Una proposta chi – narat Maria Grassia Caligaris de s’assótziu Sotzialismu Diritus e Reformas – arriscat de fai de sa Sardigna un’”Ísula-presoni”. “No serbint – acrarat Caligaris – ísulas bunker puru poita funt cuntràrias a is fundamentus costitutzionalis e intraversant su torrai a s’insertai in sa sotziedadi a chini scontat una pena. Sa chistioni a custu puntu est sotziali e pertocat diversus ministerus de cussu a is políticas sotzialis fintzas a cussu de su traballu. Sa Sardigna est istraca de un’impitu de su territóriu chi favoressat su spopulamentu”. Continua a leggere ‘“Torraus a oberri su presoni de s’Asinara” Is primus bulladuras a sa proposta de su Guvernu Monti’

Venti indagati per la “sindrome di Quirra”. I Commenti di Sinistra critica sarda e Claudia Zuncheddu

(IlMinuto) – Cagliari, 26 marzo – Nei giorni scorsi la procura della Repubblica di Lanusei ha annunciato la conclusione delle indagini sulla contaminazione al poligono di Quirra. Indagate venti persone: generali, graduati, tecnici, periti, medici e anche il sindaco di Perdasdefogu. Le ultime indagini, condotte sulle salme riesumate di alcuni dei pastori deceduti nella zona, hanno rivelato la presenza di torio radioattivo nei tessuti. Contaminate, secondo le indagini, anche le falde che alimentano gli acquedotti per la valle, in un’area dove vivono circa 20mila persone. Sulla questione intervengono Sinistra critica sarda e il consigliere regionale degli Indipendentistas Claudia Zuncheddu. “Questo è un giorno importante – scrive Sinistra critica sarda – non solo per le vittime, ma anche per quelli che si sono battuti in questi anni nel loro nome: i veterinari e i pastori, le mobilitazioni antimilitariste, i gruppi indipendentisti e le voci coraggiose nella sordità delle istituzioni, tra le quali quelle di Mauro Bulgarelli e Gigi Malabarba nel Senato della Repubblica. Continua a leggere ‘Venti indagati per la “sindrome di Quirra”. I Commenti di Sinistra critica sarda e Claudia Zuncheddu’

aMpI presenta al popolo sardo la Carta di Convergenza Indipendentista

(IlMinuto) – Cagliari, 26 marzo – E’ stata presentata sabato scorso da a Manca pro s’Indipendetzia, nei locali dell’Hotel Mediterraneo di Cagliari, nell’ambito di una conferenza stampa che sarebbe dovuta essere unitaria, la Carta di Convergenza Indipendentista. Un documento che vede la luce dopo un anno di lavoro animato da profondi dibattiti politici, figli di visioni e analisi differenti, che confrontandosi hanno dato vita a uno strumento storico, un punto di partenza per il percorso di liberazione nazionale del popolo sardo. Alla stesura della Carta hanno infatti partecipato, oltre ad aMpI, anche ProgRes, Sardigna Natzione Indipendentzia, e, prima di fare scelte diverse, anche Paris Malu Entu. Un percorso, quello tracciato dalle forze indipendentiste, che ha come obbiettivo principale quello di portare “la Sardegna fuori dalla dipendenza economica e politica dell’Italia”. Il risultato è un documento strutturato in due parti: i punti di condivisione e i punti di convergenza. ”La Sardigna è una nazione, ha la coscienza dell’identità collettiva nazionale viva, presente e aperta al futuro: ha un territorio comune e distinto, una cultura, una storia ed una lingua anch’essi comuni e distinti”. Continua a leggere ‘aMpI presenta al popolo sardo la Carta di Convergenza Indipendentista’

Mostre: a Villanova Monteleone “Le macchine di Leonardo da Vinci”

(IlMinuto) – Cagliari, 26 marzo – Il comune di Villanova Monteleone, in collaborazione con l’ATI Monte Baranta – A S’Andira, ospita la mostra interattiva “Le macchine di Leonardo da Vinci”. Inaugurato sabato 24 marzo, l’allestimento espone trenta riproduzioni fedeli delle invenzioni del pittore e scienziato italiano, realizzate dalla famiglia di artigiani fiorentini Niccolai. A completare l’esposizione, i panneli descrittivi relativi agli argomenti cari a Leonardo. Continua a leggere ‘Mostre: a Villanova Monteleone “Le macchine di Leonardo da Vinci”’