> Nasce ad Alghero il Comitato NO Radar Capo Caccia | ilMinuto

Nasce ad Alghero il Comitato NO Radar Capo Caccia

‎(IlMinuto) – Cagliari, 12 marzo – La protesta contro i Radar della Guardia di Finanza arriva anche ad Alghero: dopo l’assemblea pubblica informativa del 3 marzo, è nato il comitato spontaneo No Radar Capo Caccia per impedire l’installazione di uno dei 4 radar che dovrebbero sorgere nella costa ovest. Se originariamente i siti individuati erano Argentiera, Ischia Ruja, Capo Sperone e Capo Pecora ora, dopo le contestazioni delle comunità e il ricorso al Tar, la Guardia di Finanza ha individuato altri siti tra i quali il promontorio di Capo Caccia nel comune di Alghero. Alla base della contestazione, i rischi per la salute e l’ambiente, ma anche, come si legge in una nota del Comitato, la questione delle servitù militari visto che la Sardegna “subisce il 66% delle servitù militari italiane e questa sarebbe l’ennesima porzione di territorio rubato ai sardi per questioni militari italiane”. Per contattare il Comitato scrivere all’indirizzo: noradarcapocaccia@gmail.com

L.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Nasce ad Alghero il Comitato NO Radar Capo Caccia”


I commenti sono chiusi.