> Sindrome di Quirra: la denuncia di Gettiamo le basi arriva a Bruxelles « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Sindrome di Quirra: la denuncia di Gettiamo le basi arriva a Bruxelles

(IlMinuto) – Cagliari, 7 marzo – Il tema della occupazione militare della Sardegna arriva nel cuore dell’Europa. Oggi a Bruxelles, nella sede del Parlamento europeo, è infatti in programma un dibattito sulla questione. Il Comitato Gettiamo le basi interviene nella discussione con un documento sulla sindrome di Quirra inviato ai promotori dell’iniziativa, a vari europarlamentari e ad associazioni belghe. “Quirra – si legge nel documento inviato a Bruxelles – è un pugno di case rurali a ridosso del più grande poligono d’Europa, il Pisq, ‘Poligono missilistico sperimentale Interforze salto di Quirra’. Il ridottissimo numero di residenti ha reso ben visibile e impossibile da nascondere la percentuale spaventosa di leucemie e alterazioni genetiche. E’ per questo motivo che in Sardegna dal 2001 si documenta e si denuncia la ‘Sindrome di Quirra’, l’espressione include le popolazioni decimate dalle stesse patologie, esposte ai veleni dei poligoni di Capo Teulada, Capo Frasca e della ex base nucleare US Navy di La Maddalena”. Dall’anno scorso, spiega il Comitato, la sindrome di Quirra è all’attenzione della magistratura. “Tre generali comandanti del Pisq – precisa Gettiamo le basi nel testo diffuso a Bruxelles – sono rinviati a giudizio con l’accusa di omicidio plurimo volontario, disastro ambientale e numerosi altri reati […]. Si è arrivati al nocciolo del problema: l’incompatibilità in uno stesso luogo tra attività della popolazione e attività di guerra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Sindrome di Quirra: la denuncia di Gettiamo le basi arriva a Bruxelles”


I commenti sono chiusi.