> “Paris fa una politica volta ad intaccare il lavoro mandato avanti dagli indipendentisti da anni”. aMpI congela i rapporti con l’organizzazione di Meloni | ilMinuto

“Paris fa una politica volta ad intaccare il lavoro mandato avanti dagli indipendentisti da anni”. aMpI congela i rapporti con l’organizzazione di Meloni

(IlMinuto) – Cagliari, 13 aprile – E’ frattura tra a Manca pro s’Indipendentza e Paris, l’organizzazione indipendentista guidata da Salvatore Meloni promotrice della raccolta firme che dovrebbe dare al popolo sardo la possibilità d’esprimersi sull’indipendenza dell’isola. Paris, che prima dell’abbandono del tavolo di lavoro era impegnata nella Convergenza Indipendentista, è stata, infatti, tra le organizzazioni che hanno dato vita alla Carta presentata a Cagliari il 24 marzo scorso. Un documento che ha come obiettivo principale quello di portare “la Sardegna fuori dalla dipendenza economica e politica dell’Italia”. Strade diverse, quelle percorse dalla sinistra indipendentista, che definisce l’agire politico di Paris-Malu Entu un’”opera opportunista e provocatoria” e quella intrapresa da Meloni. “Salvatore Meloni [...] – precisa aMpI – è intervenuto a mezzo stampa in sostegno di Umberto Bossi auspicando un suo ritorno in sella al partito italiano Lega Nord, chiaramente di matrice razzista e autoritaria [...] che negli ultimi anni ha governato l’Italia insieme ad altri partiti italiani e che è quindi pienamente corresponsabile degli ulteriori processi di penetrazione coloniale della nostra terra”. Ma non finisce qui, perché a Manca sottolinea e critica anche l’appoggio di Meloni a Sel e alla candidata a sindaco Katia Marcias per le prossime amministrative del comune di Terralba.“Ricordiamo che Sel è una forza dichiaratamente ostile alla causa indipendentista e non a parole ma con i fatti”, dal momento che – precisa la nota stampa divulgata dalla sinistra indipendentista – “il nuovo partito alleato di Meloni ha espresso, attraverso il suo ex segretario regionale Attili, la volontà di costruire una nuova caserma della Brigata Sassari a Ozieri, come alternativa al progetto di Nuoro ”. Infine, “Preso atto che Malu Entu […] non ha allentato o reciso le sue frequentazioni con i partiti italiani a Manca pro s’Indipendentzia congela ufficialmente ogni rapporto con questo soggetto politico e invita tutto il movimento indipendentista a prendere le distanze da esso per salvare la parte sana, organizzata e progettuale del movimento di liberazione sardo”.

S.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““Paris fa una politica volta ad intaccare il lavoro mandato avanti dagli indipendentisti da anni”. aMpI congela i rapporti con l’organizzazione di Meloni”


I commenti sono chiusi.