> Scuola: in Sardegna esplode la protesta Cobas contro l’Invalsi | ilMinuto

Scuola: in Sardegna esplode la protesta Cobas contro l’Invalsi

(IlMinuto) – Cagliari, 14  maggio – Successo anche nell’Isola per il primo giorno di protesta contro i quiz Invalsi. Mercoledì scorso, 9 maggio – si legge in un comunicato stampa – “l’indignazione è esplosa in massa nelle scuole elementari e materne di moltissime città e paesi della Sardegna nel primo giorno di sciopero indetto dai Cobas Scuola”. “In molte scuole – precisa il comunicato – i plichi dell’Invalsi non sono stati nemmeno aperti e finiranno nell’immondizia con lo sperpero di tanti soldi pubblici e di tanta carta. In tante altre scuole i presidi-padroni, che sono stati convinti in questi mesi dal Miur, dal Governo e dal dirigente dell’Ufficio scolastico regionale della Sardegna, di essere i proprietari delle scuole, ne hanno fatto di tutti i colori per costringere docenti e studenti a piegarsi e a svolgere quei grotteschi [...] indovinelli Invalsi”. Ciò nonostante – spiega il comunicato – in numerose scuole i quiz non si sono svolti perché molti genitori non hanno mandato a scuola i figli. Tanti istituti – a Quartu, Sinnai, Muravera, Cagliari, Monserrato, Decimomannu, Selargius, Budoni, Posada e Nuoro – sono rimasti chiusi a causa della forte adesione allo sciopero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Scuola: in Sardegna esplode la protesta Cobas contro l’Invalsi”


I commenti sono chiusi.