> “Idee Fuori dal Gregge”. Il patrimonio ovino nell’economia guspinese | ilMinuto

“Idee Fuori dal Gregge”. Il patrimonio ovino nell’economia guspinese

(IlMinuto) – Cagliari, 26 giugno – E’ previsto per i giorni 29-30 giugno e 3-4 luglio l’evento “Idee Fuori dal Gregge”, nato dalla collaborazione pubblico-privata tra l’Amministrazione comunale di Guspini, il centro Naturale Apice, l’Associazione turistica Pro Loco Guspini e l’Agenzia Regionale per lo sviluppo in agricoltura Laore. Una manifestazione che vede il coinvolgimento della Provincia del Medio-Campidano, del caseificio Bussu, dell’Armentizia Moderna e delle numerose aziende che hanno aderito mettendo a disposizione il proprio patrimonio culturale e produttivo per la condivisione “di una comune idea di economia sostenibile”. “Il patrimonio ovino – si legge in una nota stampa – è uno dei principali settori trainanti dell’economia guspinese”. Tema centrale dell’evento è infatti la pecora: ”Il pastore a Guspini è una figura centrale, [...] ha una valenza antropologica e culturale oltre a quella economica, tanto che, nel 2004, ‘il Pastoralismo’ è stato riconosciuto dall’Unesco”. Un programma ricco d’iniziative, quello guspinese, che va dall’analisi degli aspetti scientifici ed economici dell’allevamento, argomento centrale del convegno del 29 giugno intitolato “Opportunità sostenibili nella filiera dell’allevamento ovi-caprino”, alla valorizzazione dei prodotti della filiera produttiva.

S.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““Idee Fuori dal Gregge”. Il patrimonio ovino nell’economia guspinese”


I commenti sono chiusi.