> 2012 giugno 28 | ilMinuto

Archivio del giorno 28/06/2012

Decimomannu. La discarica, la Daneco srl, il sindaco e i cittadini. Intervista a Monica Pisano

(IlMinuto) – Cagliari, 28 giugno – Una discarica controllata per rifiuti non pericolosi in Loc. Pranu Mannu, nel comune di Decimomannu. Si presenta così il progetto della Daneco srl, che si è occupata anche di elaborare lo studio di impatto ambientale relativo all’area. Nessun timore per la popolazione? Allarme o sicurezza? Oggi ne parliamo con Monica Pisano, rappresentante dei comitati civici Su Sentidu e Antidiscarica di Decimomannu. Continua a leggere ‘Decimomannu. La discarica, la Daneco srl, il sindaco e i cittadini. Intervista a Monica Pisano’

“La lotta dei minatori delle Asturie è una questione di vita o di morte”. Successo per l’appello di solidarietà che parte dal Sulcis

(IlMinuto) – Cagliari, 28 giugno – Esprimere “la più totale solidarietà ai minatori spagnoli hanno iniziato uno sciopero generale per difendere i loro posti di lavoro dal primo giugno, con intere aree delle Asturie e di Leon che sono diventate campi di battaglia tra i minatori e le loro famiglie e le forze di polizia in tenuta anti-sommossa”. Questo l’obiettivo dell’appello promosso da Antonello Tiddia, Rsu Carbosulcis Cgil, che in poche ore ha raccolto numerose adesioni tra partiti politici, associazioni, movimenti e artisti. “La lotta dei minatori – denuncia l’appello – è una reazione alla decisione del governo di destra del Partito Popolare di tagliare i sussidi per l’industria mineraria di oltre il 60%, minacciando così 8mila posti di lavoro diretti nel settore minerario e probabilmente, circa altri 30mila che dipendono dall’industria mineraria nelle zone interessate. Continua a leggere ‘“La lotta dei minatori delle Asturie è una questione di vita o di morte”. Successo per l’appello di solidarietà che parte dal Sulcis’

A Cagliari la conferenza “Il polittico dell’ Annunciazione con i donatori”.

(IlMinuto) – Cagliari, 28 giugno – Si terrà stasera alle 18.00, nei locali delle Pinacoteca Nazionale di Cagliari, la conferenza dal titolo “Il polittico dell’ Annunciazione con i donatori”. Ospite dell’evento: María Muñoz Herrero, Laureata in Storia dell’Arte nella Facultad de Geografía e Historia, e attualmente collaboratrice del Departamento de Historia del Arte dell’Universidad de Sevilla. La tavola che dà il titolo all’incontro è stata recentemente acquisita dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Cagliari e Oristano. Continua a leggere ‘A Cagliari la conferenza “Il polittico dell’ Annunciazione con i donatori”.’

A Portovesme è allarme radioattività. La denuncia di Sni, aMpI, Carlofortini Preoccupati e Associazione Adiquas

(IlMinuto) – Cagliari, 28 giugno – “Non solo i rifiuti speciali vengono fatti passare per materie prime ma dobbiamo vivere sotto una spada di Damocle radioattiva e consumare il nostro territorio disseminandolo di discariche speciali”. E’ quanto afferma Sni con un comunicato stampa seguito alla diffusione della notizia sulle sacche contaminate dal Cesio 137 e trasportate in un cargo arrivato dalla Grecia carico di fumi di acciaieria. Intanto a Portovesme è allarme radiottività. “Si tratta di un ulteriore episodio molto grave,” – commentano in una nota stampa unitaria a Manca pro s’Indipendentzia, i Carlofortini Preoccupati e l’ Associazione Adiquas – “ricordiamo, infatti, che per l’utilizzo dei fumi di acciaieria, nel ciclo produttivo della Portovesme S.r.l., era stata disposta, per poterli accogliere, una specifica deroga alla legge regionale, a patto di un rispetto rigoroso della normativa sui rifiuti speciali”. Tuttavia, “tramite la Portovesme srl – spiega la nota di Sni – continuano ad arrivare in Sardegna migliaia di tonnellate di scorie altamente inquinanti e pericolose, con sospetto fondato anche di radioattività, costituite dai residui delle acciaierie del nord Italia e di mezza Europa”. Il pretesto? Estrarre da questi rifiuti piccole quantità di materiali utili. Un vero e proprio business dello smaltimento delle scorie tossiche, che lascia nel suolo sardo residui altamente nocivi alla salute e al territorio. Continua a leggere ‘A Portovesme è allarme radioattività. La denuncia di Sni, aMpI, Carlofortini Preoccupati e Associazione Adiquas’