> “Difendere le nostre risorse è un dovere”. Irs insieme alla comunità e ai pescatori di Bosa | ilMinuto

“Difendere le nostre risorse è un dovere”. Irs insieme alla comunità e ai pescatori di Bosa

(IlMinuto) – Cagliari, 20 giugno – “Apprendiamo la notizia che il governo italiano, tramite il Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste ha autorizzato il peschereccio “I Dieci Angelillo” proveniente dalla Toscana a svolgere le proprie operazioni nel mare antistante il litorale di Bosa”. E’ questo l’incipit del comunicato stampa, firmato Indipendentzia Repubrica de Sardigna, che denuncia l’ennesimo sfruttamento indiscriminato del territorio e del mare dei sardi. Risorse rubate “anche con la complicità della Regione Sardegna – precisa Irs – che invece di lavorare per affrontare i problemi già gravi della pesca sarda e tutelare gli interessi dell’isola, autorizza operazioni di saccheggio dei nostri beni”.

S.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““Difendere le nostre risorse è un dovere”. Irs insieme alla comunità e ai pescatori di Bosa”


I commenti sono chiusi.