> Arriva al termine l’incubo di Rossella Urru. La Sardegna festeggia | ilMinuto

Arriva al termine l’incubo di Rossella Urru. La Sardegna festeggia

(IlMinuto) – Cagliari, 19 luglio – Rapita lo scorso ottobre da un gruppo dissidente di Al Qaeda da un campo per rifugiati Saharawi a pochi chilometri da Tinduf nel sud dell’Algeria, Rossella Urru e gli altri due cooperanti spagnoli Ainhoa Fernández del Rincón ed Enric Gonyalons sono finalmente liberi. La notizia diffusa dal Foglio ieri mattina è stata confermata ufficialmente dalla Farnesina un po’ prima delle 20.00. Una giornata di tensione quella del 18 luglio 2012, nel primo pomeriggio infatti è arrivato l’annuncio della liberazione dei tre cooperanti da parte del portavoce dell’organizzazione che li teneva in ostaggio Ansar Al Din Sanda Ould Boumama. Una notizia confermata poi dal ministro Terzi nel tardo pomeriggio. A Samugheo, paese di origine di Rossella Urru dopo nove mesi di dolore e dopo la delusione del falso annuncio di qualche mese fa si respira finalmente aria di libertà.

S.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Arriva al termine l’incubo di Rossella Urru. La Sardegna festeggia”


I commenti sono chiusi.