> Portovesme srl, una nube di anidride solforosa su Portoscuso. Ambientalisti: “Quanto vale per le istituzioni la vita di chi abita nell’area?” | ilMinuto

Portovesme srl, una nube di anidride solforosa su Portoscuso. Ambientalisti: “Quanto vale per le istituzioni la vita di chi abita nell’area?”

(IlMinuto) – Cagliari, 16 luglio – Allarme ambiente a Portoscuso. Sabato mattina un guasto ad un impianto della Portovesme srl ha causato la fuoriuscita di una grossa nube bianca di anidride solforosa che, spinta dal vento, ha raggiunto il centro abitato del paese del Sulcis- Iglesiente. Il sindaco di Portoscuso, Giorgio Alimonda, e i sindacati hanno rassicurato la popolazione. E’ stato – è detto in un documento sindacale citato dall’Unione Sarda – “un ‘banale accadimento’ che non ha causato alcun danno né all’ambiente né alle persone”. Ma per l’associazione Adiquas, i Carlofortini preoccupati e a Manca pro s’Indipendentzia i conti non tornano. “Le associazioni ambientaliste – si legge nel comunicato di Adiquas e Carlofortini preoccupati – iniziano a chiedersi quale sia il valore dato alla vita delle persone che abitano in quest’area, e si interrogano anche sul perché le Istituzioni pubbliche continuano ad essere latitanti, divenendo esse stesse complici, insieme alle fabbriche inquinanti, dei danni causate alla salute di tutti gli esseri viventi e all’ambiente del nostro territorio”. “A Manca pro s’Indipendentzia – afferma l’organizzazione indipendentista di sinistra – coglie oggi l’occasione per ribadire non solo le responsabilità della Portovesme srl, ma anche e soprattutto le responsabilità delle amministrazioni locali e dei sindacati che, con la scusa di tutelare una manciata di posti di lavoro, tacciono sui reali danni causati al territorio, alla sua economia ed alla salute di coloro che vi abitano”.

Fotografia di TheMadcapLaughs fonte: Flickr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Portovesme srl, una nube di anidride solforosa su Portoscuso. Ambientalisti: “Quanto vale per le istituzioni la vita di chi abita nell’area?””


I commenti sono chiusi.