> Le Botteghe di mestiere per aspiranti apprendisti | ilMinuto

Le Botteghe di mestiere per aspiranti apprendisti

(IlMinuto) – Cagliari, 14 settembre – L’iniziativa “Botteghe di Mestiere”, promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, consentirà a 3.300 giovani (15-29 anni) di imparare un mestiere e specializzarsi nei principali comparti artigianali “in via d’estinzione”: secondo la Cgia di Mestre (Associazione Artigiane Piccole Imprese), infatti, vi è una lunga lista di mestieri che rischiano di scomparire, anche a causa della rottura della catena di trasmissione del sapere che porta le attività artigiane, soprattutto in Sardegna, a non assumere apprendisti. L’obiettivo è quello di “favorire la riscoperta, da parte dei più giovani, dei mestieri manuali in modo che l’artigianato ritorni ad essere motore di nuova occupazione”. I tirocinanti potranno godere di una borsa di 500 euro mensili e dovranno presentare domanda a Italia Lavoro unicamente attraverso il sistema informatico secondo le varie scadenze consultabili sul sito. Per promuovere il progetto è stata indetta anche una gara creativa “Lavoro manuale di qualità” che premierà il miglior video e la migliore grafica con cui raccontare il lavoro manuale. La scadenza è prevista per il 15 ottobre 2012.

L.G.

Fotografia di Bryluen. Fonte Flick

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Le Botteghe di mestiere per aspiranti apprendisti”


I commenti sono chiusi.