> 2012 novembre 29 | ilMinuto

Archivio del giorno 29/11/2012

Inquinamento: a Carloforte il dibattito “Portovesme vs Taranto”

(IlMinuto) – Cagliari, 29 novembre – “Portovesme vs Taranto: Bonifica immediata: inquinamento ambientale e salute pubblica”. Un lungo titolo per parlare dell’inquinamento causato rispettivamente dalla Portovesme srl e dall’Ilva. L’appuntamento, organizzato dal Comitato Carlofortini Preoccupati e dal gruppo “Tabarchin pau ben in cumun”, è fissato per sabato primo dicembre alle 18.00 nel Cine-Teatro Cavallera di Carloforte. A moderare il dibattito il giornalista Rai Tg3 Alfredo D’Amato. Relatori: Stefano Deliperi del Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra, Angelo Bonelli, consigliere comunale di Taranto e presidente nazionale della Federazione dei Verdi, Claudia Zuncheddu, medico e consigliere regionale di Sardigna Libera e Vincenzo Migaleddu, presidente dell’associazione Medici per l’Ambiente. Continua a leggere ‘Inquinamento: a Carloforte il dibattito “Portovesme vs Taranto”’

Una domenica di lavoro. I docenti sardi non si fermano

(IlMinuto) – Cagliari, 29 novembre – Singolare la protesta che ha animato la città di Cagliari alcuni giorni fa. Protagonisti i docenti di ogni ordine e grado che si sono ritrovati domenica mattina alle 10.00 nelle scalinate di Bonaria per correggere i compiti. Un mattinata di lavoro, quella del 25 novembre scorso, che ha visto un centinaio di docenti esercitare la loro professione fuori dalle mura domestiche, a dimostrazione che l’attività lavorativa di un insegnante non si esaurisce con le lezioni in aula. Sono diverse infatti le ore che ogni docente dedica settimanalmente alla correzione dei compiti, alla programmazione e alla preparazione delle lezioni. Con la singolare manifestazione gli insegnanti alzano la testa e dicono no ai tagli e alla proposta fatta dal Governo Monti di aumentare il loro orario di lavoro da 18 a 24 ore settimanali. I passanti sono stati informati della situazione che incombe sulla scuola con un volantino contenente una tabella in cui sono stati riportati i calcoli delle ore di lavoro di un insegnante, il quale impiega circa 50 ore alla settimana per svolgere seriamente la sua attività di docenza. Continua a leggere ‘Una domenica di lavoro. I docenti sardi non si fermano’

Colori in Musica: il progetto di educazione alla musica per bambini

(IlMinuto) – Cagliari, 29 novembre – La Biblioteca comunale Grazia Deledda di Santa Teresa di Gallura aderisce a “Nati per la Musica”, un progetto per la diffusione della cultura musicale dedicato ai bambini dai 0 ai 6 anni realizzato in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino, l’Associazione culturale pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche e la scuola locale. L’iniziativa, che prevede un ricco programma, si svolgerà dal 6 al 28 dicembre e avrà per titolo “Colori in Musica”. Continua a leggere ‘Colori in Musica: il progetto di educazione alla musica per bambini’

A Samassi “Qualità e strategia di impresa nel settore ortofrutticolo”

(IlMinuto) – Cagliari, 29 novembre – Si terrà a Samassi il 30 novembre, nei locali della sala consiliare del comune, il convegno organizzato dall’Agenzia Laore, intitolato “Qualità e strategia di impresa nel settore ortofrutticolo”. Ricco il programma della giornata. Dopo la registrazione dei partecipanti, prevista per le 16.30, e i successivi saluti delle autorità, l’incontro vedrà gli interventi di Marco Deligia, Gianvittorio Sale, Tommaso Betza e Piero Aldo Liori dell’Agenzia Laore Sardegna e quello di Monica Ghironi, Consulente di direzione e strategia Aziendale. Continua a leggere ‘A Samassi “Qualità e strategia di impresa nel settore ortofrutticolo”’

Usb a fianco dei precari Csl e Cesil in presidio

(IlMinuto) – Cagliari, 29 novembre – Ritornano in piazza i fantasmi del precariato e lo fanno con una manifestazione autoconvocata. I precari dei Centri servizi per il lavoro (Csl) e dei Centri servizi inserimento lavorativo (Cesil) si sono infatti dati appuntamento per oggi alle 10.00 in via Roma sotto il Consiglio regionale: protesteranno allestendo dei banchetti in rappresentanza delle loro attività lavorative. Sopra i tavoli verranno simbolicamente disposti i servizi del lavoro per disoccupati e passanti. “In piazza mettiamo le nostre verità”, affermano con determinazione i lavoratori Csl e Cesil. Risale ai giorni scorsi, infatti, l’impugnazione da parte del governo della legge regionale n. 17 del 13/09/2012, che regola il finanziamento agli enti locali per il funzionamento dei Csl e dei Cesil. Si rischiano in tutto ben 663 posti di lavoro. 663 persone potrebbero vedersi azzerata la conoscenza e la competenza maturata in anni di precariato storico. Continua a leggere ‘Usb a fianco dei precari Csl e Cesil in presidio’