> A Porto Torres arriva il cinefestival “Solide Sabbie” | ilMinuto

A Porto Torres arriva il cinefestival “Solide Sabbie”

(IlMinuto) – Cagliari, 9 novembre – Il nuovo centro sociale occupato Pangea di Porto Torres apre l’inverno con un ciclo di film dedicati interamente alla produzione nostrana: due registi e tre pellicole, una ogni domenica del mese, per raccontare la storia della Sardegna attraverso narrazioni personali e collettive fermate dalla macchina da presa dei registi Paolo Carboni e Daniela Atzeni. Proiezioni a partire dalle ore 19.00. Domenica 11 novembre il pubblico potrà gustare la visione di “Cattedrali di sabbia” del registra Paolo Carboni. Il racconto di un viaggio attraverso la Sardegna che ha creduto e ceduto al miraggio dell’industrializzazione svendendo la propria tradizione produttiva e il proprio vissuto quotidiano alla ricerca del cosiddetto “sviluppo”. Il 18 novembre sarà la volta di un altro lavoro di Carboni, “Circolare notturna”. Cinque differenti persone, cinque storie diverse. Vincitore di numerosi premi, il documentario sceglie infatti punti di vista differenti per raccontare la società. L’ultimo appuntamento della rassegna, quello di domenica 25 novembre, vedrà la proiezioned di “I morti di Alos”, di Daniele Atzeni. Sul grande schermo un paese del centro Sardegna che scompare nel 1964 e un uomo, l’unico sopravvissuto, che intreccia i fili della memoria per comprendere le circostanze che condussero alla tragedia.

L.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “A Porto Torres arriva il cinefestival “Solide Sabbie””


I commenti sono chiusi.