> “130 lavoratori esclusi dai percorsi di reinserimento”. La denuncia di Cgil , Cisl e Uil | ilMinuto

“130 lavoratori esclusi dai percorsi di reinserimento”. La denuncia di Cgil , Cisl e Uil

(IlMinuto) – Cagliari, 4 febbraio – “E’ inaccettabile che 130 lavoratori in mobilità in deroga inseriti nei percorsi si riutilizzo non siano stati chiamati al lavoro dal primo febbraio, come è accaduto gli altri 470 colleghi”. E’ quanto denunciamo Cgil, Cisl e Uil in una nota. I sindacati chiedono all’assessore regionale del Lavoro Antonello Liori di trovare subito “le soluzioni necessarie a rinnovare i contratti, senza costringere questi lavoratori, impiegati negli enti locali e nelle Asl, a una attesa ingiustificabile”. Secondo i sindacati parte dei lavoratori sono stati esclusi con un metodo discutibile (“magari per la presentazione della domanda con un minuto di ritardo”), anche se “le stesse amministrazioni e Asl hanno urgentemente bisogno del loro reinserimento”.

Fotografia di Groume. Fonte Flickr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““130 lavoratori esclusi dai percorsi di reinserimento”. La denuncia di Cgil , Cisl e Uil”


I commenti sono chiusi.