> 2013 febbraio 12 | ilMinuto

Archivio del giorno 12/02/2013

Nuovi inceneritori in Sardegna. Zuncheddu “è necessario interrompere quel circolo vizioso”

(IlMinuto) – Cagliari, 12 febbraio – In tempi brevi la Sardegna vedrà sorgere nel suo suolo diversi termovalorizzatori. Con una disposizione motivata da un’ordinanza urgente del 4 gennaio scorso, il Presidente Cappellacci, nonostante il parere contrario espresso dai diversi amministratori locali delle comunità interessate, ha dato il via a un processo definito “inquietante” dal consigliere indipendentista di SardignaLibera Claudia Zuncheddu. Il consigliere sottolinea che la disposizione voluta da Cappellacci è “un atto politico, in violazione della volontà dei cittadini, dei Comuni e della stessa normativa comunitaria”, aggiungendo inoltre che la disposizione in questione “risponde palesemente a logiche estranee agli interessi dei sardi”. Un atto che tra cittadini, associazioni e comitati attivi nella difesa del territorio suscita forti preoccupazioni. “La Sardegna – precisa Zuncheddu – si annovera tra le regioni più virtuose d’Italia, è quindi destinata alla chiusura progressiva degli inceneritori già esistenti e all’avviamento di un processo ecosostenibile per la lavorazione delle materie prime prodotte dalla differenziazione dei nostri rifiuti urbani”. Continua a leggere ‘Nuovi inceneritori in Sardegna. Zuncheddu “è necessario interrompere quel circolo vizioso”’

Una petizione per dire no alla delibera n. 3/18 del 22 gennaio 2013

(IlMinuto) – Cagliari, 12 febbraio – Il coordinamento degli organismi professionali dello spettacolo del Sulcis-Iglesiente, riuniti nel Consorzio Progetto Sulcis Cultura, chiede, attraverso una petizione telematica, che venga ritirata la delibera regionale n. 3/18 del 22 gennaio 2013. Una delibera definita dai promotori della raccolta firme “ingiusta, discriminante, parziale, iniqua, che ribalta completamente i principi della legge regionale a cui si riferisce”, ovvero la n.1/90 art. 56. Il Sulcis Iglesiente, già in ginocchio, grazie alla delibera dell 22 gennaio scorso, rischia di veder scomparire anche le piccole imprese che fanno spettacolo dal vivo. Sono sette le realtà attive culturalmente ed artisticamente nel territorio più povero dell’isola: Anton Stadler di Iglesias, Botti du Shcoggiu di Carloforte, Ente Concerti città di Iglesias, Progetto Evoluzione di Narcao, Punta Giara di Sant’Anna Arresi, Teatro del Sottosuolo di Carbonia, 3P Tour di Tratalias. Continua a leggere ‘Una petizione per dire no alla delibera n. 3/18 del 22 gennaio 2013′

“Buon Compleanno Faber”: dal 15 al 28 febbraio a Cagliari, Sinnai, Monserrato, Donori

(IlMinuto) – Cagliari, 12 febbraio – Saranno due settimane dense di appuntamenti quelle di “Buon Compleanno Faber”. “Un percorso – si legge in una nota stampa – nei solchi di Fabrizio De Andrè per riseminare la sua poetica, la sua visione sociale e la ricchezza dei suoi pensieri”. “Buon compleanno Faber – Non una cover, non un omaggio e nemmeno un ricordo” è un progetto ideato da Gerardo Ferrara in collaborazione con il circolo dei lettori Miele Amaro e Irma Toudjian, direttrice artistica dell’Espace Suoni&Pause di Cagliari. Continua a leggere ‘“Buon Compleanno Faber”: dal 15 al 28 febbraio a Cagliari, Sinnai, Monserrato, Donori’

Parcheggio di via Cammino Nuovo? “No grazie”

(IlMinuto) – Cagliari, 12 febbraio – Non si ferma l’opera di sensibilizzazione portata avanti dal Cagliari Social Forum e dalle associazioni ambientaliste contro la realizzazione del parcheggio di via Cammino Nuovo a Cagliari. Per mercoledì 13 febbraio alle 10.15 i contestatori hanno infatti un programma un sit in. Luogo della protesta l’area antistante la Sovrintendenza ai Beni archeologici e paesaggistici del comune, in via Cesare Battisti 2. Continua a leggere ‘Parcheggio di via Cammino Nuovo? “No grazie”’

A Sassari un riparo per l’emergenza freddo

(IlMinuto) – Cagliari, 12 febbraio – Il numero di persone che vivono in condizioni di estrema povertà aumenta vertiginosamente. In virtù di dati sempre più allarmanti, l’Assessore alle Politiche sociali del Comune di Sassari Michele Poddighe ha programmato una serie di azioni congiunte e integrate con i vari attori coinvolti nel mondo del volontariato e dell’associazionismo sociale. Lo scopo è quello di garantire – si legge in una nota stampa – “un lavoro di rete sul territorio finalizzato a realizzare interventi di sostegno alle famiglie e alle persone in situazioni di povertà estrema”. Il nuovo Plus 2012-2014 ha previsto infatti, nell’area dedicata all’inclusione sociale, l’avvio di percorsi condivisi con l’associazionismo strutturato. Da qui il programma “Né di freddo né di fame”, destinato ad interventi di accoglienza e integrazione sociale per le persone più svantaggiate. Continua a leggere ‘A Sassari un riparo per l’emergenza freddo’