> 2013 febbraio 22 | ilMinuto

Archivio del giorno 22/02/2013

In inverno avvistati diversi esemplari di balenottera nel Mar di Sardegna

(IlMinuto) – Cagliari, 22 febbraio – Sono stati resi noti dai ricercatori dell’Accademia del Leviatano, ente preposto allo studio e alla conservazione dei mammiferi marini, i risultati dei monitoraggi dei cetacei effettuati con le grandi navi. Gli esiti emersi mettono in rilievo il fatto che, durante il periodo invernale, nel Mar di Sardegna, nel Mediterraneo Occidentale, sono stati avvistati numerosi esemplari di balenottera. Nello specifico, la parte di mare interessata è quella compresa tra l’isola sarda e l’arcipelago delle Baleari. “La ricerca – si legge in un comunicato stampa – è inserita all’interno di un network internazionale che monitora i cetacei utilizzando navi e traghetti di linea come piattaforme di osservazione”. Continua a leggere ‘In inverno avvistati diversi esemplari di balenottera nel Mar di Sardegna’

Hanno bisogno di chiarezza. L’appello degli ex lavoratori Unilever

(IlMinuto) – Cagliari, 22 febbraio – Si è svolta lo scorso lunedì 4 febbraio alle ore 17.00, negli uffici dell’Assessorato dell’Industria, in viale Trento 69 a Cagliari, la riunione per discutere dei problemi connessi alla situazione della ex Unilever. Convocati: l’Ufficio del Capo di Gabinetto della Presidenza della Giunta della Regione Autonoma della Sardegna, l’Assessore del Lavoro della Regione Sardegna, l’Assessore al Lavoro della Provincia di Cagliari, le segreterie sindacali di categoria, la ex RSU. Nel corso della riunione l’Assessore all’Industria Alessandra Zedda ha ribadito ancora una volta la presenza di un soggetto imprenditoriale interessato all’acquisto del sito di viale Marconi, non mancando di ribadire l’esistenza di una trattativa in corso con l’imprenditore partenopeo, l’attuale proprietario Giuseppe Esposito. Le affermazioni della Zedda contrastano però con quanto afferma lo stesso Esposito, il quale smentisce l’esistenza di queste trattative, così come nega di voler affittare le celle frigorifere. Questo, in contrasto, affermano gli ex lavoratori Unilever, con la disponibilità iniziale che lo stesso Esposito aveva manifestato “in sede Regionale e alla stampa” per la vendita del sito all’imprenditore interessato. Continua a leggere ‘Hanno bisogno di chiarezza. L’appello degli ex lavoratori Unilever’

Documento: “Perché lasciamo Sinistra Ecologia Libertà”

Perché lasciamo Sinistra Ecologia Libertà.

Siamo entrati a far parte di SEL in momenti diversi fra il 2009 e il 2010, alcuni dopo la battaglia elettorale del 2008 nelle file di Sinistra Arcobaleno. Lo abbiamo fatto perché ritenevamo rappresentasse un tentativo credibile e concreto di continuare quel percorso di una sinistra unita e plurale, priva di ipoteche ideologiche, interrotto con la sconfitta elettorale proprio dal prevalere di elementi ideologici e identitari. Come tali, ci siamo riconosciuti nei primi atti del partito, anzitutto la partecipazione alle elezioni europee del 2009, e nei suoi atti fondativi: l’appello per SEL dell’ottobre 2009 e soprattutto il manifesto politico per il congresso nazionale di Firenze, un anno più tardi.

Elemento caratterizzante nella fase costruttiva di SEL è stata l’affermazione di una identità nettamente distinta da quella delle forze di centrosinistra che nel 2008 composero la coalizione sconfitta dopo la negativa esperienza del secondo governo Prodi. La scelta di un’identità nettamente di sinistra è rimasta salda per tutti i primi anni di vita del partito, anche in quei momenti di collaborazione con le forze del centrosinistra che sono stati segnati da una forte iniziativa programmatica e politica di SEL, tale da caratterizzare in modo qualificante una serie di battaglie e vittorie elettorali amministrative: è il caso tra gli altri di Cagliari. Continua a leggere ‘Documento: “Perché lasciamo Sinistra Ecologia Libertà”’

Il CSOA Pangea di Porto Torres ospita “Sardegna sotto sequestro: basi militari e industrie”

(IlMinuto) – Cagliari, 22 febbraio – “Sardegna sotto sequestro: basi militari e industrie”. E’ questo il titolo dell’evento organizzato da S’Idea libera e ospitato sabato 23 febbraio a partire dalle 18.30 nei locali del CSOA Pangea di Porto Torres (ex bocciodromo). L’iniziativa vedrà l’intervento dei gruppi autogestiti per lo smantellamento del Pisq e la proiezione di un video sul documento “Nato 2020 Urban Operations”, che fornirà la cornice internazionale entro cui inserire i recenti progetti di installazione radar, la costruzione delle quattro nuove super carceri sarde, la diffusione della videosorveglianza, l’ampliamento delle basi militari e la costruzione della nuova caserma di Nuoro. I due volti dell’occupazione in Sardegna: militarizzazione e industrializzazione – si legge in una stampa – sono “fenomeni che hanno in comune aspetti simili nel processo di smantellamento di un’economia legata al territorio e nell’imposizione di un’economia di dipendenza dove ogni alternativa sembra essere preclusa”. Continua a leggere ‘Il CSOA Pangea di Porto Torres ospita “Sardegna sotto sequestro: basi militari e industrie”’

Poesia, musica e immagini a Sassari con “Abà! …Lampi di Majakovski”

(IlMinuto) – Cagliari, 22 febbraio – “Abà! …Lampi di Majakovski” è lo spettacolo di musica che sarà presentato oggi alle 20.30 in via Frigaglia n.5 a Sassari, nei locali del Circolo Culturale Enogastronomico “il Vecchio Mulino”. Un evento dal titolo accattivante per la produzione di “Hanife Ana teatro jazz”, che – si legge in una nota stampa – “mischia composizione istantanea musicale, proiezioni e poesia”. Abà è un progetto musicale di area jazz, presentato per la prima volta nell’aprile del 2012 al Teatro Garau di Oristano, e che oggi come allora mira ad evocare paesaggi sonori trattando in maniera creativa diversi materiali. Protagonisti assoluti dello spettacolo saranno Alessandro Cau (percussioni, oggetti), Gianfranco Fedele (pianoforte, live electronics) e la voce narrante di Savina Dolores Massa. Continua a leggere ‘Poesia, musica e immagini a Sassari con “Abà! …Lampi di Majakovski”’