> 2013 marzo 05 | ilMinuto

Archivio del giorno 5/03/2013

Il governatore Cappellacci azzera le deleghe

(IlMinuto) – Cagliari, 5 marzo – Già all’indomani delle elezioni politiche Ugo Cappellacci, Presidente della Regione Autonoma della Sardegna, aveva manifestato la necessità di “uno scatto di fine legislatura”. Lo scopo sarebbe quello di concentrarsi su quattro o cinque punti forti per rilanciare la Sardegna. Probabilmente il governatore azzererà le deleghe in tarda mattinata o nel primo pomeriggio di oggi. Già da alcuni giorni sono infatti in corso le consultazioni con i partiti per la formazione del nuovo esecutivo. Continua a leggere ‘Il governatore Cappellacci azzera le deleghe’

A Santiago una manifestazione per la sovranità e contro la corruzione

(IlMinuto) – Cagliari, 5 marzo – Il 3 marzo scorso a Santiago una grande manifestazione per la sovranità e contro la corruzione ha portato migliaia di galiziani in piazza. A convocarli le numerose organizzazioni indipendentiste.

Concurrida manifestación contra a corrupción e pola soberanía

Nós-UP fala abertamente do inicio dunha nova etapa entre as formacións soberanistas. Na protesta non participaron nin Anova, nin CxG ou Abrente. A marcha celebrouse sen incidentes

A manifestación unitaria pola soberanía e contra a corrupción xuntou este domingo a menos dun milleiro de persoas segundo a Policía local e milleiros segundo os organizadores en Santiago convocados por numerosas organizacións do nacionalismo galego, entre elas, o BNG, CIG, Nos-UP, Causa Galiza, Fruga, Movemento pola Base, Isca, Linga Estudantil Galega, Comités, Candidatura do Povo, AMI, Briga, Isca! e CCPI. Continua a leggere ‘A Santiago una manifestazione per la sovranità e contro la corruzione’

Al Manamanà i grandi del jazz raccontati da Luigi Cancedda

(IlMinuto) – Cagliari, 5 marzo – “Jazz: una storia di eroi. Quindici protagonisti della storia afro americana”. E’ il titolo del libro di Luigi Cancedda, che giovedì 7 marzo prossimo alle 19 celebrerà i grandi nomi della musica nata agli inizi del XX secolo tra le comunità nere degli USA. Ad ospitare l’evento saranno i locali del Manamanà, in piazza Savoia a Cagliari. Continua a leggere ‘Al Manamanà i grandi del jazz raccontati da Luigi Cancedda’

“Non possiamo ignorare il passato”: Tula presenta il nuovo progetto “Scatti di Memoria, Frammenti di Storia”

(IlMinuto) – Cagliari, 5 marzo – Si chiama “Scatti di Memoria, Frammenti di Storia”, il nuovo progetto avviato dall’amministrazione comunale di Tula. Accolto con favore da numerosi cittadini, “Scatti di Memoria, Frammenti di Storia” nasce da un’idea dell’Assessorato alla Cultura e si propone – afferma il Sindaco Andrea Becca – “di salvaguardare la memoria storica del paese, esercitando una funzione didattica per le generazioni future e una funzione promozionale e informativa per il territorio mediante l’illustrazione e la descrizione delle mutazioni sociali, urbanistiche e ambientali”. Il lavoro si articolerà in due momenti. Il primo sarà una fase di raccolta, digitalizzazione, e ristampa dei principali documenti testuali e fotografici che hanno scandito la vita dei tulesi fino ai primi anni Ottanta del secolo scorso. IL secondo momento prevede la costituzione di un’area espositiva permanente con testi e immagini accompagnate da didascalie esplicative e supporti tecnologici multimediali. Continua a leggere ‘“Non possiamo ignorare il passato”: Tula presenta il nuovo progetto “Scatti di Memoria, Frammenti di Storia”’

Documento: Comitato Sant’Agostino scrive al sindaco di Alghero

Al Dott. Stefano Lubrano

Sindaco del Comune di

Alghero

Oggetto: Bollette Abbanoa relative al consumo idrico

Il recapito delle bollette Abbanoa, effettuato negli ultimi giorni di febbraio ai cittadini algheresi, ha suscitato una ridda di polemiche e malumori: la lamentela più diffusa è che non si possono fare trascorrere 5/6/7 anni per la fatturazione dei consumi idrici. Oltre questo fatto inequivocabile, si evidenziano nelle bollette, diversi punti oscuri che hanno scatenato la rabbia e il malcontento degli utenti del servizio idrico.

Vediamoli in particolare:

1) la richiesta di pagamento per periodi caduti in prescrizione dopo 5 anni, così come previsto dall’articolo 2948 del C.C.;

2) le tariffe non residenti, e dunque con maggiorazione, applicate a cittadini che invece dimorano da decenni nella propria abitazione;

3) bollette forfettarie con metri cubi in più rispetto al reale consumo;

4) applicazione di tariffe non in regola, per esempio 15 euro per il riparto quando invece dovrebbe essere massimo 8 euro;

5) scadenza dei termini del ricorso, che deve essere di 2 mesi dalla data di ricevimento della fattura e non dalla sua emissione;

6) irregolarità nella consegna delle bollette avvenuta tramite incaricati di Abbanoa che consegnano la bolletta con una busta senza nessuna data; Continua a leggere ‘Documento: Comitato Sant’Agostino scrive al sindaco di Alghero’