> Si presti attenzione ai “diritti di minoranza linguistica”. L’appello di Fortza Paris | ilMinuto

Si presti attenzione ai “diritti di minoranza linguistica”. L’appello di Fortza Paris

(IlMinuto) – Cagliari, 6 marzo – Non ha partecipato alle scorse elezioni politiche con sua lista Fortza Paris Sardegna, e lo ha fatto – si legge in una nota stampa – “per non acuire le già dannose divisioni del mondo identitario sardo”. Nonostante la sua scelta però, l’organizzazione politica rivolge un appello a tutte le forze politiche che andranno con i loro rappresentanti in Parlamento affinché vengano riconosciuti alla Sardegna e ai Sardi i diritti di minoranza linguistica. Vero è che il riconoscimento come minoranza linguistica – si chiarisce in una nota stampa – “è già legge dello stato (legge 482/ 99), ma non lo sono i suoi effetti, che per esempio nei territori come Val d’Aosta e Trentino prevedono anche la indennità di bilinguismo che si traduce in una somma mensile negli stipendi variabile tra le 100 e 180 euro per i dipendenti pubblici e non solo”. L’organizzazione politica mostra forte preoccupazione anche per lo Statuto della Regione Autonoma della Sardegna, che ancora – si sottolinea in una nota stampa – non cita il sardo “come lingua ufficiale della Sardegna”. Fortza Paris conclude constatando che “le battaglie per un autogoverno e una piena sovranità non possono trascurare tali aspetti”.

F.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Si presti attenzione ai “diritti di minoranza linguistica”. L’appello di Fortza Paris”


I commenti sono chiusi.