> 09 « aprile « 2013 « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio del giorno 9/04/2013

S’istória de Valentina una picioca chi s’iat a bolli torrai a abisai


(In Tempus de crisi) – Casteddu, 9 de su mesi de arbili – Valentina classi 1978, a pustis de su diproma pigau un su lizeu issentíficu de Aristanis pigat
su determinu de sighiri a istudiai, e comenti caminu iscerat sa Facoltadi de Línguas e Literaduras Furisteras e ddu fait po arai un’amori bessiu a pillu in is úrtimus annus de is iscolas superioris. “Teniu gana de bessiri de mundixeddu innoia iu bíviu fintzas a intzaras, boliu tenni sa possibilidadi de connosci àteras culturas e de podi fueddai cun sa genti de totu su mundu”. Sa picioca de Santa Justa in s’universidadi at aprofundau s’istúdiu de s’ingresu e s’est cunfrontada cun su de su tedescu. Valentina si laureat in su mesi de fiàrgiu de su 2006 in Filologia Germanica e giai sa diri infatu, si contat, mi seu pedia “e imoi?”. Sa santajustesa tandu pentzat de pigai parti a su bandu “Master&Back” ma su tiru, a dolu mannu, no dd’est andau beni. Mancai aici Valentina no amollat e cumpilat is documentus po fai su progetu Leonardu. Boliat traballai in s’Istitutu Italianu de Cultura de Stoccarda circhendi de portai a cumprimentu unu de is bisus prus mannus chi teniat, su de traballai in àterus Istadus. Po sa picioca est custa un’àtera arrutroxa. Valentina cumprendit cun tristura ca est difícili a s’insertai in d-unu contestu de traballu chi sighit su caminu de istúdius fatus. Su primu traballeddu chi agatat est unu caminu post lauream in sa Càmara de Cumérciu de Aristanis innoia teniat su cómpitu de promòviri is prodotus agroalimentaris e de s’artesanau de Sardigna. Agoa de custu impreu ,po unu pagheddu de tempus,  at fatu sa profesoressa puru, cumprendendi ca no furiat cosa po issa. Sa luxi est lómpia in su 2008 candu torrat a pigai parti a su “Master&Back” e ddu bincit. Prexada pigat is bagàglius e cumentzat su caminu suu in Dublino. Un’esperiéntzia de ses mesis in su Trinity College. Est ingunis chi Valentina cumprendit ca s’agat in d-una realidadi universitària e de traballu diversa meda de sa chi connosciat. “Sa difaréntzia prus manna – si contat – s’agatat in su sistema de gestioni chi est totu aprontau po su beni de s’istudianti e de is abisóngius suus, unu bisu in Itàlia”. Continua a leggere ‘S’istória de Valentina una picioca chi s’iat a bolli torrai a abisai’

Lavoro: in Sardegna 30mila occupati in meno nel IV trimestre 2012. Tasso di disoccupazione al 16,4%

(IlMinuto) – Cagliari, 9 aprile – Nell’Isola continua ad aumentare il numero dei senza lavoro. Secondo il periodico della Regione “Congiuntura lavoro Sardegna”, nel IV trimestre del 2012 è stata infatti registrata una diminuzione dell’occupazione di 30 mila unità. Anche Il tasso di disoccupazione cresce rispetto al terzo trimestre (14,6%) per attestarsi al 16,4%. Una perdita di occupati che coinvolge in modo strutturale l’industria e i servizi e non si può quindi spiegare semplicemente con la fuoriuscita dal mercato del lavoro degli stagionali del comparto turistico alberghiero. “Anche la differenza con lo stesso periodo dell’anno precedente – sottolinea infatti il periodico trimestrale di analisi del mercato del lavoro della Sardegna – rileva uno scostamento negativo per 15mila unità. Continua a leggere ‘Lavoro: in Sardegna 30mila occupati in meno nel IV trimestre 2012. Tasso di disoccupazione al 16,4%’

La Marcia della Terra: per “riscrivere il proprio futuro, dicendo NO al progetto Eleonora per dire SÌ ad Eleonora”.

(IlMinuto) – Cagliari, 9 aprile – Un vero e proprio stupro. E’ il progetto che la Saras S.p.A. ha in cantiere per il territorio di Arborea, i suoi cittadini e la Sardegna tutta. In difesa del futuro della terra e del popolo sardo e contro la realizzazione di un pozzo per l’estrazione di idrocarburi, il 20 aprile prossimo, in contemporanea all’assemblea pubblica convocata da Saras S.p.A. per la presentazione del Progetto Eleonora, si muoveranno i piedi di una nazione. Titolo dell’iniziativa: la Marcia della Terra. L’appuntamento è per le 10.00 nella piazza di Arborea: “ognuno con un pugno di terra, della propria terra” – si legge nel comunicato stampa della Segreteria Nazionale di ProgReS – Progetu Repùblica – per riconsegnare simbolicamente la propria terra ad Eleonora e “per rivendicare il diritto di decidere non solo delle nostre risorse ma della nostra vita e del nostro futuro”. Continua a leggere ‘La Marcia della Terra: per “riscrivere il proprio futuro, dicendo NO al progetto Eleonora per dire SÌ ad Eleonora”.’

Al via il progetto europeo “Frutta nelle scuole”

(IlMinuto) – Cagliari, 9 aprile – A partire da 10 aprile prossimo e fino al 10 di maggio le scuole primarie potranno presentare domanda per aderire al programma europeo “Frutta nelle scuole”, coordinato dal Ministero delle Politiche agricole e forestali. “Si ricorda – si può leggere in una nota stampa – che il Programma “Frutta nelle scuole” prevede la distribuzione, nell’orario della merenda, di frutta e verdura di qualità, intera o porzionata, pronta ad essere consumata” e che il progetto “viene attuato a titolo completamente gratuito”. Continua a leggere ‘Al via il progetto europeo “Frutta nelle scuole”’