> Al Lazzaretto Sant’Elia la mostra dell’artista Zanele Muholi | ilMinuto

Al Lazzaretto Sant’Elia la mostra dell’artista Zanele Muholi

(IlMinuto) – Cagliari, 3 giugno – E’ incentrato sulla creazione di una mappa, che sia “una storia visuale delle lesbiche nere in Sud Africa dopo l’apartheid”. Si tratta del lavoro dell’artista africana Zanele Muholi, attivista della comunità Lgbti, in mostra a Cagliari, nei locali del Lazzaretto Sant’Elia, con le serie di fotografie “Faces & Phases” e “Being”. La produzione dell’artista ha lo scopo – si legge in una nota stampa – di “rivendicare una realtà negata dalla storia ufficiale e [...] denunciare le morti in seguito ai crimini d’odio, la pratica dello stupro correttivo come cura all’omosessualità e il problema della prevenzione all’Aids”. Il racconto attraverso il mezzo della fotografia è il modo con cui l’artista ritrae volti, corpi e relazioni d’amore che rivelano un ricco vocabolario visivo e creano una vera e propria mappa della memoria. Ad arricchire l’allestimento, che rimarrà a Cagliari fino al 30 giugno, l’archivio sonoro “Ngizwile”.

F.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Al Lazzaretto Sant’Elia la mostra dell’artista Zanele Muholi”


I commenti sono chiusi.