> Inchiesta: lo strano caso del Palazzetto dello Sport di Tempio Pausania. Seconda puntata | ilMinuto

Inchiesta: lo strano caso del Palazzetto dello Sport di Tempio Pausania. Seconda puntata

(IlMinuto) – Cagliari, 11 giugno – Nel resoconto della vicenda riguardante i lavori per la realizzazione del palazzetto dello sport di Tempio Pausania siamo arrivati ai primi anni del 2000, anno in cui la struttura viene messa in sicurezza esternamente e, terminate le attività del secondo lotto, non resta che da predisporre tutta la parte relativa all’impiantistica e agli arredi sportivi da finanziarsi successivamente.
E’ il dicembre 2008 quando vengono conclusi anche i lavori del terzo lotto, ma non sono ancora disponibili ne i sanitari, ne gli arredi sportivi, ne tutto il necessario affinché l’edificio possa essere usato sia per manifestazioni sportive di vario tipo sia per mostre, fiere, eventi.

Proprio dalla fine del 2008 la struttura, incompleta, versa in uno stato di totale abbandono. Ufficialmente non ci sono più fondi per ultimarla. L’imponente costruzione rimane lì, inutile catalizzatore delle curiosità dei tempiesi che guardano dall’esterno l’immensa e vistosa copertura verde chiedendosi se prima o poi la collettività riuscirà a farne uso. Ad oggi sarebbe necessario il finanziamento di un quarto lotto, che concluda definitivamente i lavori, occupandosi principalmente della parte riguardante le attrezzature sportive. I lavori dovrebbero presumibilmente mettere in opera anche un ripristino, nonché nuovi collaudi, dal momento che la struttura, sebbene mai utilizzata, presenta segni di logoramento dati dall’incedere del tempo. (continua)

L.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Inchiesta: lo strano caso del Palazzetto dello Sport di Tempio Pausania. Seconda puntata”


I commenti sono chiusi.