> Sbarca in Sardegna “Shake Your World” | ilMinuto

Sbarca in Sardegna “Shake Your World”

(IlMinuto) – Cagliari, 23 agosto – “Scuoti il tuo Mondo” non è solo la traduzione di “shake your world” in italiano, è molto di più. Lo si evince dall’energia e dall’entusiasmo delle persone che fanno parte di questa associazione, che ha come finalità quella di raccogliere fondi da destinarsi alla ricerca sulle malattie rare mediante spettacoli di Flair Bartending, meglio conosciuto come “barman freestyle”, in cui vengono messi all’asta i cocktails preparati dai bartenders partecipanti, a titolo completamente gratuito. Shake Your World nasce da un’idea di Riccardo Carboni, affetto da Telangecstasia Emorragica Ereditaria (Sindrome di Rendu Osler Weber- HHT), malattia rara che ha condizionato la vita di Riccardo da sempre, fino al giorno in cui, come lui stesso racconta nel sito dell’associazione, si è trovato per caso a vedere in rete un video in cui un ragazzo faceva volteggiare shaker e bottiglie a ritmo di musica e una scritta al termine del video: “dedicato a tutti quelli che dicono di non avere tempo”. Riccardo in effetti di tempo ne aveva, ma lo stato d’animo in cui versava a causa della sua condizione gli aveva impedito di cercare di utilizzarlo in qualsivoglia maniera, fino a quel giorno, quando ha deciso di provare anche lui a praticare quella disciplina, in primis da autodidatta e, successivamente, seguendo un corso alla Scuola per Flair Bartenders di Firenze diretta da Marco Corgnati, il ragazzo del video che aveva visto. Riccardo e Marco hanno immediatamente iniziato a collaborare a questo progetto, con non poche difficoltà, arrivando così alla nascita di “Shake Your World”, che vuole lanciare un messaggio ben preciso: scuotere l’opinione pubblica dall’indifferenza rispetto al tema delle malattie rare e spingere le persone che ne sono affette a reagire come ha fatto Riccardo. Il 28 Febbraio 2010, giorno della 2° Giornata Mondiale delle Malattie Rare, si è tenuto a Firenze il primo evento organizzato da Shake Your World, il primo di una lunga serie, con un riscontro molto positivo da parte del pubblico e degli organizzatori. A tre anni dalla sua nascita, Shake Your World sbarca per la prima volta in Sardegna, precisamente a Monastir. Così il 7 Settembre nel Parco di S. Lucia sarà presente anche Riccardo Carboni insieme a tanti flair bartenders che “scuoteranno” shaker e bottiglie per divertimento e per altruismo, come spiega Sasha Ugas, organizzatore dell’evento, flair bartender e tanta voglia di aiutare chi, agli occhi della società, risulta invisibile perché raro. Con questo spirito, Shake Your World si appresta a shakerare bevande, persone e coscienze. Obiettivo: scuotere il mondo dall’indifferenza e promuovere la ricerca sulle malattie rare, perché la “rarità” non è un difetto, non è un pericolo, non è una colpa e non è fatta di numeri percentuali ma di persone. E tutte le persone hanno diritto a cure adeguate e ad un’aspettativa di vita dignitosa, come tutti i cittadini, con uguali diritti e uguali doveri. SHAKE YOUR WORLD, dunque!
Per info e prenotazioni: +39 345 18 29 899 +39 340 32 89 586

T.S.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Sbarca in Sardegna “Shake Your World””


I commenti sono chiusi.