> “Rete del pescatore sardo”: primo corso per operatori settore pesca e acquacoltura | ilMinuto

“Rete del pescatore sardo”: primo corso per operatori settore pesca e acquacoltura

(IlMinuto) – Cagliari, 10 settembre – Si chiama “Rete del pescatore sardo” il primo corso di formazione rivolto agli operatori del settore della pesca o acquacoltura del Sulcis Iglesiente. Organizzato dall’Agenzia Laore il percorso di formazione si rivolge a 15 titolari o componenti di imprese del settore pesca o acquacoltura dell’area del Sulcis Iglesiente/Cagliari, al fine di attivare un programma di lavoro sperimentale denominato “La rete del pescatore sardo”. Lo scopo – si legge in una nota – è quello di realizzare “un circuito che consentirà, alle imprese che vi aderiscano, di rendere riconoscibili e qualificare le attività didattiche e ricreative offerte al cittadino, alle scuole e al turista, seguendo un percorso certificato”. Il corso si articolerà in 100 ore di lezione distribuite in 25 giornate, a partire orientativamente dalla seconda metà del mese di ottobre 2013. E’ previsto anche un’esame finale, “che contempla la discussione di un progetto formativo e didattico finalizzato all’accesso alla rete”. Le selezioni dei 15 partecipanti verrà eseguita in base all’ordine di arrivo delle manifestazioni di interesse che dovranno essere presentate entro il 15 settembre 2013 attraverso i moduli e le indicazioni riportate nella documentazione e che si potranno scaricare all’indirizzo:http://www.sardegnaagricoltura.it/index.php xsl=443&s=235353&v=2&c=3960. Le domade potranno essere consegnate a mano all’Agenzia Laore Sardegna, Servizio Risorse ittiche, via Caprera n. 8, Cagliari, via fax al numero 070/60262408 e tramite per posta elettronica all’indirizzo: risorseittiche@agenzialaore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a ““Rete del pescatore sardo”: primo corso per operatori settore pesca e acquacoltura”


I commenti sono chiusi.